Abruzzo

Conosci il Montepulciano d’Abruzzo, il vino Re delle Montagne (a due passi dal mare)?

Il Montepulciano, vino rosso rubino intenso, dall’inconfondibile profumo di frutti rossi, fiori e spezie e dal sapore asciutto e morbido, è uno dei prodotti DOC d’Abruzzo.

Questo tipo di vitigno viene coltivato principalmente sulla costa orientale dell’Italia, Marche, Abruzzo, Molise, fino in Puglia, ma si narra che sia stata la Valle Peligna, nei pressi della Majella, a dare i natali al vitigno attuale e, considerate le sue caratteristiche, è molto probabile.



Il Montepulciano è infatti un vino di montagna, maestoso nel sapore, pieno, con un’intenso profumo di sottobosco in cui si possono riconoscere sfumature umide, di mora, di visciole e ciliegie.

In Abruzzo viene prodotto nelle zone teramane, pescaresi, aquilane e teatine nei vigneti adagiati sulle colline e al di sotto dei 500 metri sul livello del mare e matura quasi sempre tra la prima e la seconda metà di ottobre.
Il vino a denominazione di origine controllata e garantita (DOCG) “Montepulciano d’Abruzzo Colline Teramane” deve essere sottoposto ad un periodo di invecchiamento non inferiore a due anni (tre anni per la Riserva) in botti di rovere o castagno e affinamento di 6 mesi in bottiglia.

Questo vino è anche re della tavola: servito ad una temperatura di 14-16 gradi, si abbina perfettamente con la maggior parte dei piatti, in particolare a carne, primi piatti saporiti, e arrosti di vari tipi.

Segui e metti mi piace
0

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Abruzzo per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici
Promuovi il tuo evento
Viaggiando Italia | Luoghi da visitare, Eventi, Idee di Viaggio, Roma, Venezia, Salento, Case Vacanza
Viaggiando Italia | Luoghi da visitare, Eventi, Idee di Viaggio, Roma, Venezia, Salento, Case Vacanza