Abruzzo

Pescasseroli (Aq). Nel Santuario di Maria Incoronata, la Madonna Nera sfuggita al Terremoto

La Madonna Nera è una statua di legno scuro, che porta nella mano destra un globo e in quella sinistra il Bambin Gesù.

Anticamente questa statua si trovava in una chiesa ubicata nella vecchia Pescasseroli, un luogo abbandonato perchè distrutta da un terremoto.

La testimonianza della sua esistenza risale al 1283, anno in cui Carlo D’Angiò concesse a Cristofaro d’Aquino la possibilità di festaggiare, proprio in questa chiesa ogni 8 settembre dell’anno, una festa in onore dell’Incoronata.

Dal punto di vista stilistico, la statua può far ricordare antiche immagini bizantine, sia per quanto riguarda i colori che per la struttura.

La natività “nera” non deve sorprendere. Ancora oggi è più antica della natività come la conosciamo oggi, perchè riporta ad una figura di Maria antecedente a quella della stessa Madonna, una figura antica collegata al culto della Dea Madre, preistorica. E il suo colore nero si rifà al colore della Terra che essa stessa rappresenta.

Segui e metti mi piace
0

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Abruzzo per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici
Promuovi il tuo evento
Viaggiando Italia | Luoghi da visitare, Eventi, Idee di Viaggio, Roma, Venezia, Salento, Case Vacanza
Viaggiando Italia | Luoghi da visitare, Eventi, Idee di Viaggio, Roma, Venezia, Salento, Case Vacanza