Ricette di Pasqua: 20 Piatti Tipici della Tradizione Italiana

Sarà che le pietanze orientali sono tanto in voga negli ultimi tempi ma nulla è più intramontabile sulle tavole degli italiani delle deliziose ricette tipiche.

Quelle tramandate dalle nonne alle mamme e poi ancora alle figlie. Sapori intensi e genuini, profumi ricchi di storia, ingredienti doviziosamente miscelati e impreziositi da quel magico tocco segreto che solo le antiche tradizioni custodiscono.

Che si tratti di pasta, pesce, carni o dolci, gli italiani sanno bene come coccolare il loro palato — soprattutto nei giorni di festa — e anche a Pasqua adorano sbizzarrirsi dietro i fornelli. Intanto comincio a farlo io e ti racconto i piatti regionali tipici della tradizione pasquale.

20 ricette di Pasqua, una per ogni regione d’Italia

Ad ogni regione il suo piatto pasquale. Quali sono le ricette di Pasqua tipiche di ogni regione d’Italia? Ecco qui il mio menù pasquale.

1. Le ricette di Pasqua tipiche della Sicilia

La cucina siciliana ama i sapori intensi e gli ingredienti semplici. Il tipico piatto pasquale è l’agnello, che piace molto come secondo ma anche come ingrediente per altra ricette.

L’agnello alla messinese, si cuoce in forno e si prepara in questo modo: occorre passare la carne nell’olio, posizionarla in una teglia, condirla con sale e pepe, una manciata di pecorino grattugiato e un bicchiere di vino rosso allungato con l’acqua, affinché la carne non si attacchi.

Ma l’agnello in Sicilia a Pasqua è molto usato anche come ingrediente per altre ricette, quale l’Impanata pasquale ragusana, un particolare tipo di focaccia ripiena.

2. Le ricette di Pasqua tipiche della Puglia

Tre sono i piatti tipici della tradizione pasquale pugliese. Molto amato è l’agnello di pasta di mandorle, spesso ripieno di cioccolato. Immancabile sulle tavole pugliesi è anche il delizioso Panariedddhu, cestino dolce di Pasqua impastato con farina, latte, uova, lievito, succo d’arancia e zucchero e decorati con uova sode. Quando il dolce pugliese è cotto con una forma circolare e intrecciata, si parla di Scarcella.

Gustosissima è anche la Tieddha con riso, patate e cozze. La tieddha, tiella, è un tipico tegame pugliese in cui disporre appunto il riso, le patate, le cozze da infornare e da condire con pomodoro, cipolla e pane grattugiato. Un piatto squisito!

3. Le ricette di Pasqua tipiche della Sardegna

Cordula cun prisucci

Pardulas e Cordula cun prisucci sono i piatti tipici della tradizione pasquale della Sardegna. Le Pardulas sono squisite ciambelline preparate con pasta sfoglia impastata con farina di semola e ripiene di ricotta, zucchero, uova, vaniglia e arancia.

La Cordula cun prisucci, ovvero la treccia con i piselli, è realizzata con l’intestino dell’agnello o del capretto, cotta prima in abbondante acqua calda e poi insaporita con piselli, cipolla, passata di pomodoro e una sfumata di vino bianco.

Tipici della tradizione pasquale sarda, ma molto utilizzati anche in altri periodi, sono i Piricchitus, una frolla all’uovo ricoperta di una particolare glassa al limone. Li hai mai gustati?

4. Le ricette di Pasqua tipiche della Calabria

La Pasqua in Calabria si fa sentire solo se in tavola arrivano i Cudduraci, tipici biscotti di pasta frolla, impastati con farina, zucchero, uova, lievito e burro. Friabili e deliziosi, i Cudduraci sono di grandi dimensioni perché la tradizione vuole che si regalino a parenti e amici. E, si sa, esser generosi ripaga sempre!

5. Le ricette di Pasqua tipiche della Campania

Immancabili sulle tavole di tanti e tanti italiani, Pastiera e Casatiello sono i dolci tipici della tradizione pasquale campana.

La peculiarità della Pastiera napoletana, dolce delizioso, è che il grano cotto si mescola allo zucchero, alle uova, alla ricotta di pecora e ai frutti canditi.

Casatiello

Anche il Casatiello è un dolce tipico della Pasqua partenopea. Si tratta di una torta rustica impastata con farina e formaggi e decorata con uova sode. Che bontà!

6. Le ricette di Pasqua tipiche della Basilicata

In Basilicata la Pasqua si festeggia con il Piccillato, tradizionale ciambella intrecciata, il cui impasto è impreziosito dalle mandorle e decorata con uova sode. Molto amata è anche una tipica torta salata impastata con farina, uova, strutto e ripiena di formaggio pecorino e salame. Io ho già l’acquolina in bocca.

7. Le ricette di Pasqua tipiche del Molise

In Molise non puoi festeggiare la Pasqua se in tavola non hai il Cocorozzo, il Fiadone e la Cicoria ricamata.

Il Cocorozzo è un dolce a forma di ciambella, con il buco al centro oppure no a seconda delle diverse località. Gli ingredienti di base sono le uova, la farina, il lievito e le patate, a cui si aggiungono a piacere diversi condimenti: l’uvetta, la cannella o l’anice.

Il Fiadone molisano è una torta impastata con farina e burro e ripiena di uova e formaggi grattugiati. Nella versione dolce si aggiunge lo zucchero all’impasto.

La Cicoria ricamata è una cicoria lessa che termina la sua cottura nel brodo di gallina e ulteriormente insaporita da un’abbondante grattugiata di formaggio.

8. Le ricette di Pasqua tipiche dell’Abruzzo

Tipico del giorno di Pasqua o della scampagnata di Pasquetta, il Fiadone abruzzese è una sfoglia sottile ripiena di un morbido e gustoso ripieno di formaggio, uova e spezie. A forma di torta o di grossi ravioli, in versione salata o dolce, il fiadone riempie le tavole degli abruzzesi anche durante il resto dell’anno, adorato per la sua caratteristica bontà.

Amata in Abruzzo è anche la capra alla neretese, ovvero cotta con sugo di pomodoro e servita con peperoni rossi fritti.

9. La ricetta di Pasqua tipica dell’Umbria

Nota fin da quando frequentavamo le elementari come l’unica regione italiana a non essere bagnata dal mare, l’Umbria è conosciuta anche per il suo delizioso Torcolo pasquale.

Il Torcolo è un dolce classico della Pasqua umbra e risale a una tradizione molto antica, a quando un giovane umbro chiese la mano della sua sposa proprio nel giorno di Pasqua. Preparato con meringa e Alkermes, un liquore dolce e di colore rosso brillante, il Torcolo richiede una preparazione lunga ma capace di regalare gustose emozioni.

10. Le ricette di Pasqua tipiche delle Marche

Restiamo ancora nel centro Italia. La Crescia di Pasqua è un piatto tipico della tradizione marchigiana. Si tratta di un impasto con uova, pecorino, parmigiano ed Emmental. Richiede una lunga lievitazione e ha un sapore delizioso.

Tipiche della Pasqua marchigiana sono anche la frittata con menstrato, una varietà di menta selvatica caratteristica di queste zone, e la Ciambella strozzese, un tarallo dal sapore dolce-salato.

11. Le ricette di Pasqua tipiche del Lazio

Abbacchio a scottadito

Cosa gustano i laziali a Pasqua? Gli immancabili e rinomati carciofi fritti, l’abbacchio a scottadito, costolette di agnello alla brace servite e mangiate caldissime, e la Coratella alla romana, le interiora degli animali di piccola taglia (coniglio, agnello, polli) insaporite con cipolla, vino bianco, pomodorini, olio e peperoncino.

12. Le ricette di Pasqua tipiche della Toscana

Il pranzo di Pasqua in Toscana profuma dei sapori tradizionali della minestra di gallina e della Schiacciata di Pasqua.

La minestra di gallina (o brodo di gallina) si prepara cuocendo gallina, sedano, cipolla, carote, alloro, prezzemolo, pepe e aglio. Piace molto ai toscani per il suo sapore intenso.

Caratteristica della tavola pasquale toscana è anche la Schiacciata di Pasqua, che risale alla metà dell’Ottocento e la cui peculiarità consiste nell’intensa lavorazione manuale dell’impasto e nella lunga lievitazione e fermentazione naturale.

13. Le ricette di Pasqua tipiche dell’Emilia Romagna

Non è Emilia Romagna senza le lasagne verdi alla bolognese. Impastate con farina, uova e spinaci e condite con ragù di carne, besciamella e parmigiano, le lasagne verdi sono una delizia indimenticabile per il palato.

Tipiche della Pasqua emiliana sono anche la tardura, termine che significa tiratura e che indica che l’impasto artigianale della minestra nel brodo si sbriciolerà in piccoli deliziosi pezzi, e la Pagnotta pasquale, un pane lievitato e accompagnato dalle uova sode.

14. Le ricette di Pasqua tipiche della Liguria

Chi non conosce la Torta Pasqualina? Tipica della Pasqua ligure e risalente già al 1400, è una torta di pasta sfoglia ripiena di biete o spinaci, uova e ricotta. Una delizia per occhi e papille gustative.

Caratteristici della Pasqua in Liguria sono anche l’agnello al forno e il Cavagnetto, un dolce a forma di cestino con all’interno l’uovo sodo.

15. Le ricette di Pasqua tipiche del Piemonte

Hai mai gustato gli squisiti Agnolotti del Plin? Si tratta di una pasta fresca all’uovo ripiena di vitello, cosce di coniglio, lonza di maiale, spinaci e parmigiano. Plin è un termine piemontese che significa pizzicotto e indica il caratteristico gesto del pizzicare la pasta con le dita per racchiudervi all’interno il ripieno.

Immancabile anche l’agnello al forno con patate e il vitello tonnato.

16. La ricetta di Pasqua tipica della Valle D’Aosta

Crescia di Pasqua

La ricetta tipica della cucina pasquale in Val D’Aosta? Quella bontà nota con il termine di Crescia di Pasqua, una focaccia cresciuta, ovvero lievitata, e impastata con uova, olio d’oliva e pecorino grattugiato. Secondo la tradizione, si gusta a fette accompagnata con il salame.

17. La ricetta di Pasqua tipica della Lombardia

La Torta salata di Pasqua è una ricetta tipica della Lombardia ed è una deliziosa pasta sfoglia riempita con un impasto di pollo rosolato in padella e portato a cottura, prosciutto, parmigiano, asparagi, sale pepe, timo e prezzemolo. Una squisitezza ottima anche per la gita fuori porta il giorno di Pasquetta.

18. Le ricette di Pasqua tipiche del Trentino Alto Adige

Le ricette pasquali tipiche del Trentino Alto Adige? Le polpettine pasquali, composte con un impasto di polpa di agnello macinata, prezzemolo, rosmarino e scalogno, avvolto in una rete di maiale, rosolate nell’olio caldo e poi infornate o finite di cuocere nel sugo.

Anche la Corona dolce è un dolce tipico della Pasqua trentina e la sua ricetta varia a seconda delle diverse tradizioni locali. A forma di corona, solitamente è impastato con farina, latte, uova, zucchero, burro, panna fresca e succo di limone ed è cotto a forma di corona, appunto, guarnita da uova sode.

19. La ricetta di Pasqua tipica del Friuli Venezia Giulia

Dal sapore delicato e dall’inconfondibile morbidezza, la Pinza Triestina è un pandolce agrumato nato a Trieste e tipico delle tavole pasquali in Friuli Venezia Giulia. Impastata con farina 00 e farina Manitoba, uova, zucchero, arance, limone, burro, sale e rum. Salata e servita con i salumi o dolce e gustata con marmellate e confetture, la Pinza Triestina è un pandolce che conquisterà anche te. E non solo a Pasqua.

20. Le ricette di Pasqua tipiche del Veneto

Molto più che un contorno, l’insalata pasqualina è un’insalata mista che si prepara con i fiori di primula, i cipollotti novelli, del formaggio spalmabile, le uova sode, la panna fresca, le erbe aromatiche, l’erba cipollina e una spruzzata di olio extravergine di oliva.

Immancabile nel giorno di Pasqua è anche la Fugassa veneta, una sofficissima focaccia realizzata in 4 lievitazioni. Secondo la tradizione, la focaccia veneta fu ideata da un fornaio trevigiano desideroso di realizzare un dolce da regalare ai suoi clienti in occasione della Pasqua. Così, questo fornaio aggiunse all’impasto del pane altri ingredienti, come uova, burro e zucchero, e ottenne un pane soffice e dolce, dal gusto indimenticabile.

Segui e metti mi piace
0

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Italia per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici
Vuoi ricevere i nostri articoli per email?
Promuovi il tuo evento
We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Viaggiando Italia | Luoghi da visitare, Eventi, Idee di Viaggio, Roma, Venezia, Salento, Case Vacanza