Quantcast
1 giornoChiese e SantuariCollepardoCosa visitareCosa visitare in Lazio?In autoItaliaItinerariViaggiando Italia

Come fare per visitare la Certosa di Trisulti con la Farmacia Settecentesca e la Biblioteca Nazionale?

La Certosa di Trisulti risale agli inizi del 1200, quando papa Innocenzo III assegnò ai Certosini della primitiva  abbazia benedettina fondata da san Domenico di Sora poco prima dell’anno Mille, a poca distanza dall’attuale complesso.

Tra gli edifici spicca la Farmacia settecentesca che testimonia l’attività principale della Certosa fino in epoca moderna, relativa alla produzione di medicamenti e liquori. Di fronte all’ingresso è il giardino all’italiana, decorato con forme animali, dove si conservano erbe medicinali usate per l’attività farmaceutica dei monaci, oggi restituito al suo originario aspetto.

In quali giorni e orari è possibile la visita?

Il complesso è aperto tutti i giorni con orario estivo (15 aprile – 15 ottobre) dalle ore 10:00 alle ore 13:30 e dalle ore 14:30 alle ore 18:00 e orario invernale (16 ottobre – 14 aprile) orario continuato dalle ore 10:00 alle ore 16:00. L’ingresso è consentito fino a mezz’ora prima dell’orario di chiusura. Chiuso l’1 gennaio e il 25 dicembre

Come fare per visitare la Certosa di Trisulti?

Per organizzare una visita, ti consigliamo di contattare direttamente la Certosa al numero telefonico +39 0775 47024, oppure via email all’indirizzo: drm-laz.certosatrisulti@beniculturali.it Per maggiori informazioni puoi visitare il sito ufficiale www.polomusealelazio.beniculturali.it/certosa-di-trisulti

Quanto costano l’ingresso e la visita?

L’ingresso è gratuito e nei giorni di sabato, domenica e festivi è possibile partecipare a visite gratuite, ma per le quali è necessaria la prenotazione obbligatoria telefonando al numero 0775 47024 o scrivendo una mail a: prenotazionicertosatrisulti@laziocrea.it

Dove si trova la Certosa?

La Certosa di Trisulti si trova nel comune di Collepardo, in Via Trisulti 8, in provincia di Frosinone, in Lazio.

Foto di Maria Lucia Sforza. Iscriviti al gruppo Viaggiando Lazio (gruppo ufficiale) per vedere altre foto, per inviare le tue e per conoscere altre storie

Condividi con i tuoi amici:
Booking.com
Scopri come pubblicare un ARTICOLO che parla della tua attività, oppure come pubblicare un TUO EVENTO
Inoltre, se ti va, puoi supportare il lavoro della redazione di Viaggiando Italia, aiutaci a promuovere il territorio! Dai il tuo supporto

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Lazio per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Partecipa anche tu! Iscriviti al gruppo Viaggiando Lazio (gruppo ufficiale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button