Bosco di Sant’Antonio: tra cammino e racconti in musica

Il Bosco di S.Antonio è da sempre sinonimo di paesaggi fiabeschi e per Fulco Pratesi è “la più bella ed antica tra le rare foreste di fondovalle abruzzesi”.
Riserva Naturale sin dal 1985, poi ricompresa nel 1995 nel Parco Nazionale della Majella, si estende ad occidente delle ultime propaggini meridionali del massiccio montuoso della Majella, tra le pendici del monte Pizzalto e del monte Rotella.
Nel 2012 al Bosco di S.Antonio è stato dedicato il Premio Internazionale Carlo Scarpa per il Giardino, perchè luogo particolarmente denso di valori di natura e di memoria.
Cammineremo alla scoperta di questo autentico santuario della natura e della civiltà pastorale, accompagnati dall’attore Marcello Sacerdote.

ZUFULì ZUFULA’
Storie di magie, fate, streghe e folletti…racconto, canto, flauti arcaici, organetto, zampogna e percussioni tradizionali

“Passo dopo passo, nel silenzio del bosco giungono echi di incantesimi, riti e sortilegi. Lì dove la natura si rivela in tutta la sua bellezza, impreziosita da colori e profumi autunnali, è possibile incamminarsi, incontrare un contastorie appoggiato ad una roccia e fermarsi ad ascoltarlo.
Passo dopo passo immersi in un’atmosfera senza tempo, nell’aria vibrano magici racconti, ballano un valzer con la fantasia tra i rami di faggi secolari. Tintinnii di spiritelli appaiono e scompaiono fugaci in una folata di vento. Melodie di canti antichi e suoni di zampogne fatate carezzano l’orecchio dei viandanti. Passo dopo passo. Indovinelli, filastrocche, passatempi e formulette. Storie di pazzi, reucci, cavalieri e streghette.
Passo dopo passo ….”stretta la foglia, larga la via, dite la vostra che ho detto la mia”!

“Ai racconti l’attore Marcello Sacerdote di Cuntaterra, associazione culturale nata nel 2018 che si dedica alla ricerca, creazione e formazione nel campo del teatro, della musica e delle arti popolari. Cuntaterra è terra di racconti, orizzonte di esperienze personali e collettive, punto d’incontro, dove ritrovarsi per condividere momenti di cultura, arte e socialità”.

L’escursione è rivolta agli adulti e ai giovani da 8 anni in su.
Durata: 5 ore circa – difficoltà E.
Dislivello: 320 m ca.

Equipaggiamento: zaino, scarponi da trekking, strati termici (pile), giacca a vento, strato antipioggia, cappello, occhiali da sole, crema solare, bastoncini da trekking; facoltativi il binocolo e la macchina fotografica.

Pranzo al sacco autogestito

Appuntamento: ore 7:30 parcheggio cinema Arca per chi parte da Pescara; accordi telefonici per gli altri.

Quota di partecipazione: € 20,00

Per informazioni e prenotazioni chiamare le Guide Ambientali Escursionistiche AIGAE coordinamento Abruzzo:
Giovanna Verrigni 338.3077205
Maria Di Gregorio 348.0036316

Prenotazione obbligatoria entro le ore 18:00 di sabato 17 novembre.

Data / Ora: 18/11/2018 7:30 - 17:30
Luogo:
Montesilvano Marina, TrekkingAbruzzo
Categorie:

Sto caricando la mappa ....

Condividi l'articolo con i tuoi amici
Partecipa anche tu! Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale)

Promuovi il tuo evento
Viaggiando Italia | Luoghi da visitare, Eventi, Idee di Viaggio, Roma, Venezia, Salento, Case Vacanza
Viaggiando Italia | Luoghi da visitare, Eventi, Idee di Viaggio, Roma, Venezia, Salento, Case Vacanza