Quantcast
Aree faunisticheCasoliCosa visitareCosa visitare in Abruzzo?ItaliaViaggiando Italia

Hai già visitato l’Oasi WWF di Serranella con Tartarughe, Aironi, Cicogne e Fenicotteri?

La riserva naturale controllata Lago di Serranella è un’area naturale protetta situata nei comuni di Casoli, Altino, Sant’Eusanio del Sangro, in provincia di Chieti ed è stata istituita nel 1990.

L’area protetta ha un’estensione di circa 300 ettari e si trova alla confluenza tra i fiumi Sangro ed Aventino.

La gestione è affidata ai comuni, insieme al WWF, ed alla Cooperativa Cogecstre che collabora nella gestione di molte riserve abruzzesi.

In località Sant’Eusanio del Sangro è stato realizzato un centro di recupero di tartarughe d’acqua dolce, dove si stanno riproducendo esemplari autoctoni, ed altri domestici, il progetto è denominato EMYS Abruzzo.

La fauna è quella tipica delle zone umide. Particolarmente ricca l’avifauna. Tra le specie più frequenti e particolari ricordiamo l’airone bianco maggiore, la cicogna nera, il fenicottero, il falco di palude, il falco pescatore ed il nibbio reale.

Per maggiori informazioni guarda la sezione sul sito del WWF. Foto di Pina Mancini. Iscriviti al gruppo Viaggiando Abruzzo (gruppo ufficiale) per vedere altre foto e per inviare le tue.

Guarda le foto

Condividi con i tuoi amici:
Scopri come pubblicare un articolo che parla della tua attivita'. Contattaci
Supporta il lavoro della redazione di Viaggiando Italia, aiutaci a promuovere il territorio! Dai il tuo supporto

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Abruzzo per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Partecipa anche tu! Iscriviti al gruppo Viaggiando Abruzzo (gruppo ufficiale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button