Quantcast
BorghiCosa visitareFriuli-Venezia GiuliaItaliaPalmanovaViaggiando Italia

Hai già visitato Palmanova, la “città stellata” Patrimonio Unesco? Cosa vedere, come arrivare

Palmanova è la città fortezza ideale. Palmanova, la città fortificata per eccellenza si trova in provincia di Udine. Costruita dalla Repubblica di Venezia nel 1593, è chiamata la città stellata per la sua pianta a stella a nove punte. Per queste sue caratteristiche dal 1960 è monumento nazionale. Era il 1593, e l’opera fu progettata principalmente da Giulio Savorgnan.

La fortezza di Palmanova è Patrimonio mondiale dell’UNESCO. Il 9 luglio 2017, la città stellata di Palmanova, grazie al parere favorevole della Comitato del Patrimonio Mondiale, è entrata a far parte delle città patrimonio mondiale dell’Unesco.

Cosa vedere durante una visita a Palmanova?

  • Le tre porte monumentali che permettono l’accesso alla città (Porta Udine, Porta Cividale, Porta Aquileia).
  • Piazza Grande: è il principale spazio ubano di Palmanova, sul quale si affacciano i più importanti edifici della città. A forma perfettamente esagonale, al suo centro poggia un basamento in pietra d’Istria dal quale si erge lo stendardo che mostra al suo culmine il simbolo della fortezza stessa. Volgarmente è chiamato “Mario dai Palmarini” o semplicemente “Mario”.
  • Il duomo di Palmanova (1615-1636), che si affaccia sulla piazza Grande e rappresenta il miglior esempio di architettura veneziana in Friuli. All’interno, si può notare la pala dell'”Annunciazione” (1877), opera del pittore forlivese Pompeo Randi.
  • Il museo civico storico di Palmanova, importante punto di partenza per avere una visione generale della complessa struttura urbana e del sistema fortificatorio della fortezza, dove le raccolte sono esposte in ordine cronologico dall’anno di fondazione alla prima guerra mondiale, allo scopo di creare un racconto storico che riassuma i quattro periodi della storia di Palmanova: veneziano, napoleonico, austriaco, italiano.
  • Il parco dell’Aviatore, dedicato al capitano di aviazione Valentino Jansa. Era il settembre 1971, il capitano stava sorvolando a bassa quota su un G. 91. Il suo aereo, per via di una avaria al motore, messe a rischio la sua vita, andandosi a schiantare sul bastione Foscarini.
  • Il Museo storico militare ha sede sul dongione di Porta Cividale e raccoglie uniformi, cimeli e documenti inerenti ai Corpi e le Unità avvicendatesi a Palmanova dal 1593 alla seconda guerra mondiale. Da qui parte l’itinerario sul sistema fortificato che circonda la città.

Foto di Ulderica Da Pozzo. Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale) per vedere altre foto e per inviare le tue.

Condividi con i tuoi amici:
Booking.com
Scopri come pubblicare un ARTICOLO che parla della tua attività, oppure come pubblicare un TUO EVENTO
Inoltre, se ti va, puoi supportare il lavoro della redazione di Viaggiando Italia, aiutaci a promuovere il territorio! Dai il tuo supporto

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Italia per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Partecipa anche tu! Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button