Roma

Roma è la capitale italiana, capoluogo della provincia omonima e della regione Lazio. La sua storia, i suoi monumenti sono parte integrante della cultura occidentale. Il centro storico è patrimonio dell’UNESCO si stima che il 16% dei beni culturali mondiali sia nella sola città di Roma. Roma è la Città Eterna, conosciuta ovunque e la meta turistica più visitata al mondo. La città de La Dolce Vita, dal film di Fellini, sede di importanti istituzioni culturali e governative e, caso unico al mondo, una città che al suo interno ospita un altro Stato, la Città del Vaticano, centro universale della Chiesa Cattolica e residenza del Papa.

Da vedere

E’ molto difficile fare una selezione dei principali luoghi di interesse turistico. In ogni caso vi suggeriamo quelli che riteniamo possano trasmettervi le emozioni più forti durante il vostro soggiorno a Roma; il Colosseo ed il Foro Romano, il Vaticano e le altre Basiliche, Piazza di Spagna e la Fontana di Trevi sono alcuni esempi dei meravigliosi luoghi di attrazione a Roma. Di seguito un elenco delle attrazioni suddivise per categorie o periodo storico. In ogni caso nelle pagine dei singoli distretti sono indicate tutte le attrazioni divise per zona.

Antica Roma

Le rovine dell’Antica Roma sono solo una parte della città antica. Molti monumenti ed edifici sono andati perduti nel corso dei secoli a causa di incendi, guerre, invasioni o sono semplicemente stati demoliti per ricavarne materiali con cui costruire molti altri edifici del periodo rinascimentale e barocco. Nel sottosuolo probabilmente restano ancora molti altri tesori che forse un giorno verranno alla luce: gli scavi archeologici a Roma non si fermano mai. A volte e’ merito di lavori ordinari se vengono alla luce importanti reperti: durante la costruzione della metropolitana infatti sono stati rinvenuti centinaia di reperti, e non e’ raro che i lavori inizino per essere interrotti immediatamente in seguito al rinvenimento di edifici, mura e tanto altro. Di seguito una lista dei monumenti e delle aree più importanti e famose della Roma Antica. Altri monumenti si trovano invece nella pagine dei singoli distretti.

  • Foro RomanoIl cuore della Roma Repubblicana. Tra il Colosseo, il Campidoglio e il Palatino, qui si trovano alcuni dei monumenti più antichi della città. Qui si possono ammirare la Basilica Emilia, il Tempio di Giano, l’Arco di Settimio Severo e molti altri resti degli edifici in cui si svolgeva la vita della città. 
  • ColosseoIl monumento simbolo di Roma. L’Anfiteatro Flavio venne inaugurato nell’anno 80 d.C e rimase attivo fino al VI secolo. Ospitava circa 50.000 spettatori che venivano ad assistere ai combattimenti dei gladiatori e alle ricostruzioni di battaglie storiche. 
  • Circo MassimoUna delle strutture più imponenti della Roma Antica, oggi rimane poco ma le sue dimensioni danno una precisa idea di cosa potevano essere gli spettacoli e i giochi che si tenevano qui. 
  • PantheonPiazza della Rotonda (centro storico), (). Il monumento a tutti gli dèi è anche uno di quelli che si è conservato meglio nel corso dei secoli. Riconvertito in chiesa cristiana (ancora utilizzata per delle funzioni), ospita le tombe dei reali d’Italia e di grandi artisti come Raffaello. La cupola è la più grande mai costruita, più grande persino di quella di San Pietro. 
  • Piramide Cestia, (Porta San Paolo). La Piramide Cestia è una struttura miracolosamente sopravvissuta fino ai nostri tempi. Tomba di Caio Cestio Epulone, è inglobata nelle Mura Aureliane. 
  • Terme di CaracallaViale delle Terme di Caracalla (centro storico). Andare alle terme era un momento sociale molto importante per i Romani. Le Terme di Caracalla sono solo uno dei tanti esempi di questo tipo di strutture che esistevano al tempo. 
  • Largo di Torre ArgentinaQuesta è una delle zone più antiche della città, pare sia anche il luogo dove venne assassinato Giulio Cesare nel 44 a.C. Oggi è molto conosciuta per essere la “casa” della grande colonia di gatti di Roma. 
  • Via Appia AnticaUna parte dell’antica strada romana, una delle più importantui arterie di comunicazione tra l’Urbe e il resto della penisola. Percorrendola in bicicletta potrete ammirare molti antichi monumenti.  edit

Chiese

Roma è anche la capitale della Cristianità, non solo per la presenza della Città del Vaticano. Molte delle basiliche e delle chiese della città offrono la possibilità di ammirare capolavori artistici di bellezza e valore inestimabili. Le chiese possono essere divise per periodi, ma sono così tante che è impossibile elencarle tutte. Ricordate: anche la più piccola può contenere dei veri tesori, come per esempio la Chiesa dei Portoghesi e la Chiesa di Sant’Agostino in Via de’ Pianellari.

  • Basilica di Santa Maria Maggiore, (in cima all’Esquilino). Una delle quattro basiliche papali di Roma. Al suo interno si trova la reliquia della “Sacra Culla” 
  • San Pietro in VincoliLa chiesa ospita la celebre statua del Mosè scolpita da Michelangelo. 
  • San Giovanni in LateranoUna delle quattro basiliche papali e un vero capolavoro dell’arte e dell’architettura religiosa. Al suo interno si trovano le tombe di diversi papi. 
  • Santa Maria sopra MinervaPiazza della Minerva (a pochi passi dal Pantheon). Questa chiesa sorge sui resti di un antico convento e sull’altare maggiore si trova anche il sepolcro di Santa Caterina da Siena 
  • Santa Maria degli AngeliLa chiesa sorge sui resti delle Terme di Diocleziano ed è la chiesa dove si svolgono i funerali di Stato in Italia. Parte dell’antica struttura delle terme è ancora ben visibile, in particolare per quanto riguarda le immense colonne. 
  • San Luigi dei francesiPiazza di San Luigi (vicino Piazza Navona). La vecchia chiesa dei francesi di Roma, un autentico museo ricco di opere d’arte di maestri francesi ma anche del Caravaggio.

Piazze e Fontane

Nel periodo rinascimentale e barocco sono state costruite molte delle piazze e delle fontane che hanno contribuito a creare il fascino immortale della Città Eterna.

  • Piazza NavonaPiazza Navona è uno dei simboli della città. Sorge dove un tempo esisteva lo Stadio di Domiziano (alcune parti sono ancora visibili) che veniva allagato per la ricreazione di battaglie navali (da cui il nome). Oggi ospita 3 delle fontane più belle della città: la Fontana dei Quattro Fiumi, la Fontana del Moro e la Fontana del Nettuno, opere del Bernini e del Borromini. Affacciata sulla piazza si trova anche la chiesa di Sant’Agnese. 
  • Piazza di SpagnaAltro simbolo di Roma. Dominata dalla bellissima scalinata che sale verso la chiesa di Trinità dei Monti, questa piazza è uno dei luoghi più frequentati dai turisti, anche per rinfrescarsi alla Fontana della Barcaccia ai piedi della scalinata. Qui si trovano l’ambasciata spagnola e la casa-museo del poeta inglese John Keats. 
  • Fontana di TreviPiazza di TreviLa Fontana di Trevi è uno dei punti imperdibili durante un viaggio a Roma. Un luogo incantevole anche per riposarsi nei bar e nelle gelaterie attorno alla piazza 
  • Piazza Barberini, (tra il Quirinale e gli Horti Sallustiani). Questa è un piazza importante perché da qui parte la celebre Via Veneto. Al centro della piazza c’è la Fontana del Tritone, opera del Bernini
  • Piazza del Popolo, (alla fine di Via del Corso). È una delle piazze più famose e importanti della città, ai piedi del Pincio. Qui si trovano le “chiese gemelle”, l’Obelisco Flaminio e la fontana della Dea Roma sulla terrazza del Pincio 

Edifici e musei

Sono molti anche gli edifici civili e i musei che accolgono i milioni di turisti che ogni anno visitano Roma, dagli edifici della politica come il Palazzo del Quirinale, residenza del Presidente della Repubblica, a Palazzo Chigi e Montecitorio, sede del governo e della Camera dei Deputati, affacciati su Piazza Colonna, fino a Palazzo madama, sede del Senato. Ci sono poi alcuni edifici storici che sono stati trasformati per altro scopo. Il più famoso è senza dubbio Villa Borghese, sede dell’omonima Galleria e circondata da uno dei parchi più belli della città.

  • Villa e Galleria BorgheseUna delle aree più suggestive della città. Villa Borghese e il grande parco che la circonda ospitano la Galleria Borghese, la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e il BioParco di Roma. Da visitare assolutamente.  
  • Musei CapitoliniPiazza del Campidoglio, 1 00186 Roma 06 0608Il museo pubblico più antico del mondo. Qui sono esposti reperti archeologici che riguardano l’intera storia di Roma, ma anche reperti etruschi ed egizi. Si trovano in piazza del Campidoglio, sede del municipio di Roma, che è dominata dalla statua equestre dell’Imperatore Marco Aurelio. 
  • Museo Nazionale RomanoIl museo ha tre sedi: una presso le Terme di Diocleziano, una presso Palazzo Altemps e l’altra a Palazzo Massimo, inoltre ce n’è un’altra presso la Crypta Balbi in Via delle Botteghe Oscure
  • Museo Nazionale Etruscopiazzale di Villa Giulia (Villa Giulia). Una delle più esaustive collezioni di arte etrusca che si possono vedere al mondo.
  • Galleria nazionale d’Arte Modernavia delle Belle Arti 131La più grande collezione d’arte moderna e contemporanea d’Italia, vanta migliaia di quadri e altre opere.
  • MAXXIvia Guido Reni 4AIl museo dell’arte contemporanea in realtà è anche uno spazio multidisciplinare destinato all’innovazione e alla ricerca e una delle più recenti attrazioni di Roma 
  • Musei Vaticaniviale Vaticano 6, Città del VaticanoSi trovano all’interno della Città del Vaticano e sono il risultato di secoli di collezioni papali. Nelle diverse aree si può ammirare di tutto, dall’arte antica a quella moderna, passando per la galleria degli arazzi, la galleria delle mappe e molto altro. Da qui si può proseguire verso i Giardini vaticani e verso i palazzi dove si trovano, tra le varie, la Cappella Sistina e le Stanze di Raffaello

Nessun Evento trovato
0 Condivisioni
Viaggiando Italia | Luoghi da visitare, Eventi, Idee di Viaggio, Roma, Venezia, Salento, Case Vacanza
Viaggiando Italia | Luoghi da visitare, Eventi, Idee di Viaggio, Roma, Venezia, Salento, Case Vacanza