Quantcast
1 giornoBorghiCosa visitareCosa visitare in Toscana?In autoItaliaItinerariSiti archeologiciTermeViaggiando Italia

Itinerario in Toscana. Un piccolo “Borgo gioiello”, un sito Etrusco e Relax nelle Terme di Saturnia

Questo itinerario che ti consigliamo di pianificare e di mettere in programma per una tua prossima vacanza o gita si svolge nella regione Toscana tra la bellezza di un borgo medievale rimasto praticamente intatto dal medioevo, un sito archeologico del periodo etrusco e una delle terme italiane più famose nel mondo dove potrai trovare relax e riposo.

Borgo di Montemerano e la sua Piazza del Castello

Itinerario in Toscana. Un piccolo _Borgo gioiello_, un sito Etrusco e relax nelle Terme di Saturnia
Photo Simone Antonazzo

Montemerano è una frazione del comune italiano di Manciano, nella provincia di Grosseto, in Toscana.
Il caratteristico borgo medievale fu fatto edificare nel corso del XIII secolo dalla famiglia Aldobrandeschi sulla parte più alta della collina.

Nel XIV secolo il controllo del paese passò alla famiglia dei Baschi, che lo portarono a sottomettersi ad Orvieto. Durante il XV secolo Siena si impossessò di Montemerano e lo trasformò facendolo diventare un’imponente fortezza.

Oltre le mura antiche del borgo, le chiese di San Giorgio, Pieve di San Lorenzo e della Madonna del Cavalluzzo, da visitare sicuramente la Piazza del Castello. Si tratta di una scenografica piazza intatta nel suo assetto medievale e nelle case di pietra. La sua soglia è costituita da un arco che si apre al termine di una breve via in ripida salita (Scopri di più)

Foto di Simone Antonazzo

Necropoli Etrusca del Puntone

Necropoli Etrusca del Puntone foto di Alberto Borgonovo
Photo Alberto Borgonovo

La necropoli etrusca del Puntone risale al VII-V secolo a.C. si trova nel comune di Manciano, in provincia di Grosseto ed è composta quasi esclusivamente da tombe a tumulo realizzate con lastre di travertino: l’antico insediamento portava il nome di Palmule.

La necropoli etrusca del Puntone si trova proprio nel cuore della campagna della Maremma, a poco distanza dal borgo di Saturnia, famoso per le sue terme. Il sentiero che porta alla necropoli (percorribile sia a piedi che in auto) è molto caratteristico oltre che costeggiare un meraviglioso uliveto secolare.

Infine, proprio all’interno del Museo Archeologico che si trova a Saturnia, è possibile vedere una collezione di oggetti risalenti all’epoca etrusca e romana che sono stati ritrovati in zona, quindi anche nella necropoli della quale si può ammirare anche la ricostruzione di una delle tombe.

Foto di Alberto Borgonovo da GoogleMaps

Terme di Saturnia, Cascate del Mulino

La fama mondiale delle terme libere di Saturnia è giustificata dal favoloso contesto naturalistico in cui si trovano. Si tratta di grandissime vasche calcaree che sono state create nel corso dei molti secoli grazie al lavoro delle acque termali abbondanti di calcio. Le acque partono da altezze più elevate e confluiscono nelle vasche inferiori attraverso diverse cascate. L’acqua ha una temperatura piacevole anche d’inverno (Scopri di più)

Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale) per vedere altre foto e per inviare le tue.

Condividi con i tuoi amici:
Booking.com
Scopri come pubblicare un ARTICOLO che parla della tua attività, oppure come pubblicare un TUO EVENTO
Inoltre, se ti va, puoi supportare il lavoro della redazione di Viaggiando Italia, aiutaci a promuovere il territorio! Dai il tuo supporto

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Italia per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Partecipa anche tu! Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button