Quantcast
AnagniBomarzoBorghiBoschiCosa visitareCosa visitare in Lazio?FolignoItaliaMuseiRasigliaRomaUmbriaViaggiando Italia

Lazio e Umbria. 6 luoghi Magici e Surreali che ti consigliamo di visitare / tutti i dettagli

Sia il Lazio che l’Umbria sono custodi di tanti luoghi, forse meno turistici, ma molto interessanti da visitare. In questa breve lista, te ne presentiamo sei che sicuramente colpiranno la tua fantasia. Si tratta infatti di luoghi surreali e “magici”, caratterizzati da storie particolari, leggende, architetture stravaganti. 

Ecco, di seguito, i 6 luoghi magici e surreali che ti consigliamo di visitare durante un tuo viaggio tra Lazio e Umbria.

Il Pozzo di San Patrizio, Orvieto, Umbria

Foto tratta da SistemaMuseo

Il famoso e leggendario Pozzo di San Patrizio si trova nel centro della città di Orvieto (vicino i giardini con i resti etruschi) e, dopo il Duomo, è il sito più visitato dal punto di vista turistico. Il motivo della sua realizzazione è molto semplice: questa opera fatta costruire da Papa Clemente VII nel XVI secolo era utile per garantire l’approvvigionamento dell’acqua nella cittadina anche in caso di calamità naturali o assedi prolungati. (continua a leggere…)

La “piccola venezia” di Rasiglia, Foligno, Umbria

Foto di Giancarla Minnoni

Rasiglia, una frazione di Foligno, in provincia di Perugia: una specie di Venezia di montagna in miniatura. A più di 600 metri sul mare, si trova un intreccio di vicoli, corsi d’acqua, ex mulini, lanifici e tintorie dove un tempo si lavoravano stoffe pregiate, sfruttando l’energia del fiume Menotre. (continua a leggere…)

La Calamita Cosmica, Foligno, Umbria

Photo by I, Sailko, CC BY-SA

La “Calamita cosmica” è un’opera d’arte contemporanea di Gino de Dominicis, ospitata dal Centro Italiano di Arte Contemporanea, nei locali dell’ex Chiesa della Santissima Trinità. Si tratta di una scultura che rappresenta uno scheletro monumentale antropomorfo, con l’eccezione del becco di uccello che spicca al centro del viso in sostituzione del naso. (continua a leggere…)

Foto di I, Sailko, CC BY-SA 3.0, da Wikipedia

Sacro Bosco di Bomarzo, Lazio

È chiamato anche Sacro Bosco o Villa delle Meraviglie, ma è conosciuto al grande pubblico come il Parco dei Mostri. Si trova a Bomarzo, in provincia di Viterbo, Lazio ed è un complesso monumentale italiano. È un parco naturale arricchito da numerose sculture fatte in basalto che risalgono al XVI secolo e che ritraggono animali mitologici, divinità e mostri. (continua a leggere…)

Orologio ad acqua del Pincio, Roma, Lazio

Se hai visitato il belvedere del Pincio a Roma, di certo te ne sarai accorto. Proseguendo oltre il belvedere prenderai il Viale dell’Orologio. Questo viale si chiama così proprio la presenza di un antico orologio ad acqua, esempio prezioso dell’architettura meccanica di fine ‘800. Nel 1873 venne chiesto a Giovan Battista Embriaco di progettarlo e venne costruito e posizionato nell’ambientazione progettata da Gioacchino Ersoch. (continua a leggere…)

La Casa Barnekow, Anagni (FR)

Photo www.comune.anagni.fr.it

L’edificio, in un documento del 1280,era di proprietà di un certo Stefano Thomasi de Cinzio. La casa colpisce per le sue fattezze che richiamano le logge (profferli) del viterbese. Si tratta di una costruzione a più piani, con una scala esterna incorniciata da due ampie arcate a tutto sesto con una colonna centrale e dei pilastrini laterali. (continua a leggere…) 

Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale) per vedere altre foto e per inviare le tue. 

Condividi con i tuoi amici:
Booking.com
Scopri come pubblicare un ARTICOLO che parla della tua attività, oppure come pubblicare un TUO EVENTO
Inoltre, se ti va, puoi supportare il lavoro della redazione di Viaggiando Italia, aiutaci a promuovere il territorio! Dai il tuo supporto

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Lazio per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Partecipa anche tu! Iscriviti al gruppo Viaggiando Lazio (gruppo ufficiale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button