Italia

Sardegna. Alghero, la città sul mare della Riviera del Corallo rosso

Alghero è sicuramente una delle città più importanti della Sardegna. È una delle porte di accesso all’isola vista la vicinanza dell’aeroporto nei pressi di Fertilia

Alghero è anche considerata la capitale della Riviera del Corallo dato che nel suo mare sono presenti grandi quantità del prezioso corallo rosso di pregiata qualità. Proprio questa materia prima pescata dai corallari subacquei ha dato avvio secoli fa ad una fiorente attività di lavorazione e vendita che diede un grande impulso economico al territorio. 

Ma è certamente il turismo il settore trainante vista la sua grande vocazione all’accoglienza, basti pensare che nel 2012, la città di Alghero è stata al 10° posto tra le città italiane come numero di turisti stranieri che l’hanno visitata.

Cosa visitare ad Alghero?

Tra le architetture religiose nel centro storico, troviamo importanti chiese:

  • cattedrale di Santa Maria, XVI secolo;
  • chiesa di Nostra Signora del Carmelo, XVII secolo;
  • chiesa di Santa Barbara, XVI secolo: la più vecchia chiesa della città, diventata parrocchia ortodossa;
  • chiesa di San Francesco con il suo chiostro, XIV secolo;
  • chiesa di San Michele e cupola policroma in maiolica, XVI secolo;
  • ex-chiesa di Nostra Signora del Rosario, diventata sede di un museo;
  • chiesa di Nostra Signora della Misericordia;
  • ex-chiesa di Sant’Antonio Abate, diventata abitazione privata;
  • chiesa di Sant’Anna intra mœnia (Sant’Ana de dins in algherese), non visitabile.

Nelle campagne, invece:

  • santuario di Nostra Signora di Valverde (Nostra Segnora de Baluvirde in sardo, Nostra Senyora de Vallverd in algherese) del XVII secolo, a circa 7 km dal centro e meta di pellegrinaggi, 
  • la chiesa di Sant’Agostino vecchia (XIV secolo), 
  • la chiesa di Sant’Anna (Sant’Ana de fores in algherese) risalente al XV secolo La chiesa di Sant’Agostino nuova (XVI secolo).

Tra le architetture civili, ci sono numerosi i palazzi storici:

  • Palazzo de Ferrera, poi Palazzo del marchese d’Albis, nella piazza civica
  • Palazzo del Pou Salit (del pozzo salato)
  • Palazzo Peretti
  • Palazzo Guillot
  • Palazzo Carcassona
  • Palazzo Arbosich
  • Palazzo Machin
  • di gusto barocco sabaudo
  • Palazzo Serra
  • del periodo neoclassico
  • Palazzo Lavagna
  • Palazzo Civico
  • Palazzo Balata
  • Palazzo Simon
  • Teatro Civico

Foto tratta da Sardegna Turismo. Per maggiori informazioni visita il sito www.sardegnaturismo.it

Ti potrebbe interessare leggere anche:

Condividi l'articolo con i tuoi amici

È importante: supporta le attività della redazione di Viaggiando Italia, aiutaci a promuovere il territorio! Dai il tuo supporto

Tags

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Italia per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Partecipa anche tu! Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close