Trentino. Conosci la leggenda del Lago di Carezza, famoso per le sue acque limpide?

Noto per la limpidezza delle sue acque, che assumono diverse tonalità di in base alla luce del sole, quello di Carezza è un bellissimo lago alpino a pochi km da Bolzano, con lo sfondo del Latemar alle spalle e le acque pulitissime: un piccolo paradiso tipicamente dolomitico che nasce in mezzo alla natura più incontaminata del Trentino e che dovete assolutamente vedere. Prima possibile, s’intende!

Conosci la leggenda del Lago di Carezza?

Una leggenda racconta che una meravigliosa sirenetta viveva nelle profondità del Lago di Carezza, della quale si innamorò il mago Masarè. Per conquistare il suo amore, la strega Lanwerda consigliò al mago di travestirsi da venditore di gioielli e di creare con questi un arcobaleno dal Catinaccio fino al Latemar. Al mago piacque l’idea e fece sì che l’arcobaleno splendesse nei suoi magnifici colori. Ma dimenticò di travestirsi.

La sirenetta lo vide quindi e da quel momento in poi sommerse per sempre nel lago e non si fece più vedere. Il mago fu così infuriato, che buttò tutti i gioielli e pezzi dell’arcobaleno nel lago. E proprio per questo, ancora oggi il Lago di Carezza brilla magicamente in tutti i colori dell’arcobaleno.

Foto di Patrizia Ferrari

55 Condivisioni
Partecipa anche tu! Iscrivi al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale)

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Italia per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici
Promuovi il tuo evento
Viaggiando Italia | Luoghi da visitare, Eventi, Idee di Viaggio, Roma, Venezia, Salento, Case Vacanza
Viaggiando Italia | Luoghi da visitare, Eventi, Idee di Viaggio, Roma, Venezia, Salento, Case Vacanza