BorghiCosa visitareItaliaLazio

Lazio. Conosci il borgo di Canterano tra storia, cultura e dove si “ammassano” le fregnacce?

Il piccolo borgo di Canterano conta solo 350 abitanti e si trova a circa 600 metri di altitudine distante poco più di 60 km da Roma. Di certo, è una delle tappe che non puoi perdere durante una visita nella Valle dell’Aniene, tra bellezze della natura e della storia. Storia che si palesa frequentemente grazie alle rovine di epoca romana, ai monasteri benedettini (tra tutti il gioiello del Sacro Speco di Subiaco) e dai santuari della Mentorella e della Santissima Trinità, dai castelli di epoca medievale che popolano tutta la valle.

Tra i vari luoghi di interesse, a Canterano potrai anche gustare le famose “fregnacce” che si ammassano ancora come una volta senza l’utilizzo delle macchine per la pasta e usando solo la forza delle braccia e il matterello. Sono fettuccine fatte solo di farina e acqua di larghezza più ampia delle normali fettuccine, dallo spessore più alto e per dure, spesso con contorni irregolari che danno loro una tipicità particolare proprio perché ammassate e tagliate a mano. Sono spesso condite con sugo di pomodoro semplice oppure con carne di castrato, aggiungendo una spolverata di formaggio pecorino.

Foto di Manuela Mariani. Iscriviti anche tu al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale) per vedere altre foto e per inviare le tue.

Condividi l'articolo con i tuoi amici

È importante: supporta le attività della redazione di Viaggiando Italia, aiutaci a promuovere il territorio! Dai il tuo supporto

Tags

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Italia per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Partecipa anche tu! Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button