Liguria. Sai perché a Portovenere c’è un luogo chiamato Grotta di Byron dedicato al “poeta maledetto”?

È tra i luoghi che non puoi non visitare durante un soggiorno a Portovenere e nelle Cinque Terre. Si tratta della Grotta di Byron, ovvero una cavità naturale della profondità di 20 metri con un ambiente sottomarino incredibilmente e affascinante e si trova in una insenatura, sovrastata dalle mura del Castello e dalla Chiesa di San Pietro.


Ma perché la grotta è stata intitolata proprio al poeta inglese Byron?

Si chiama così perché il poeta inglese Lord Byron trovò qui il suo “rifugio creativo” e divenne per lui uno dei luoghi a cui si affezionò maggiormente. Legata a questo luogo anche una leggenda che, anche se non confermata, ha aumentato il fascino di questa grotta. Si dice, infatti, che Lord Byron, all’epoca già conosciuto per il carattere libertino e con l’appellativo di poeta maledetto, arrivò in questa grotta nuotando per ben 8 chilometri con l’intento di raggiungere l’altro poeta Shelley. Leggenda a parte, la grotta di Byron è un luogo di innegabile bellezza e fascino, con un alone di leggenda, spesso frequentato da amanti di attività subacquee data la ricchezza dei suoi fondali.

Foto di Tiziana Paolucci sul gruppo Viaggiando Abruzzo (gruppo ufficiale)

Condividi l'articolo con i tuoi amici
Partecipa anche tu! Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale)

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Italia per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici
Promuovi il tuo evento
Viaggiando Italia | Luoghi da visitare, Eventi, Idee di Viaggio, Roma, Venezia, Salento, Case Vacanza