cosa fareItaliaRiserve naturali

Abruzzo. Conosci i meravigliosi sentieri nel Parco della Majella? Sono adatti a tutti

Sapevi che sono piu di settecento i chilometri dei sentieri all’interno del Parco della Majella. Si tratta di sentieri escursionistici brevi, al massimo percorribili all’interno di una giornata, ma anche di percorsi più lunghi che necessitano di più giorni per percorrerli. Sono disponibili cinque sentieri della durata di poche ore, ad anello, che si snodano attraverso le capanne in pietra a secco, oltre che una trentina di sentieri che per tipologia di percorso sono perfettamente indicati alle famiglie.

Ma l’offerta è interessante per chi vuole di più grazie a tracciati che arrivano in alta quota sui monti della Majella. Sono percorsi abbastanza lunghi e dislocati lontano dai centri abitati che necessitano particolare attenzione e preparazione anche e sopratutto in caso di brutto tempo e viabilità ridotta.

Il consiglio è sempre quello di rivolgersi ai Centri di Visita o ai Centri di Informazioni ubicati nei vari centri abitati all’interno del parco prima di partire per qualsiasi itinerario o sentiero.

Di seguito, alcuni link utili per conoscere tutti i sentieri del Parco della Majella (fonte: www.parcomajella.it)

Sentieri tematiciIl Parco Nazionale della Majella ha tre grandi trekking da percorrere con più giorni di cammino: il sentiero del Parco, il sentiero dello Spirito e il sentiero della Libertà, oltre a un itinerario dedicato alle capanne in pietra a secco.

Sentieri escursionisticiOltre 120 sono i sentieri escursionistici nel territorio del Parco. Tutti individuati con segnavia bianco-rosso, dalle valli più in basso raggiungono le massime cime dei gruppi montuosi del Parco, con vari livelli di difficoltà.

Sentieri per famigliaRiservati alle famiglie, sono stati individuati oltre venti semplici tracciati che per durata, ubicazione e accessibilità sono particolarmente adatti a bambini e persone poco allenate. Spesso questi itinerari sono prossimi ad aree faunistiche, giardini botanici o altre strutture d’interesse a cui abbinare la visita. Consigliamo ai visitatori di rivolgersi sempre ai Centri di Visita o ai Centri di Informazioni del Parco al fine di valutare se l’itinerario prescelto è il più idoneo alla propria famiglia.

Condividi l'articolo con i tuoi amici

È importante: supporta le attività della redazione di Viaggiando Italia, aiutaci a promuovere il territorio! Dai il tuo supporto

Tags

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Italia per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Partecipa anche tu! Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button