AbruzzoBorghiCascateCosa visitareGrotteItaliaL'AquilaNaturaRiserve naturaliTrekking

Abruzzo. Idee itinerario? Grotte di Stiffe > Castel Del Monte > Campo Imperatore

Per una meravigliosa gita di primavera o per una giornata estiva di scoperta in Abruzzo, ti consigliamo questo itinerario che potrai fare in giornata. È adatto a tutti, anche a famiglie con bambini. Potrai conoscere e godere di tre differenti scenari tipici dell’Abruzzo montano: grotte, borgo e montagna.

Sia dalla costa adriatica che da quella tirrenica e da Roma, prendi la direzione per L’Aquila. Proprio nelle vicinanze del capoluogo abruzzese, segui le indicazioni per San Demetrio de Vestini e le grotte di Stiffe, prima tappa di questo itinerario.

Le Grotte di Stiffe, uno spettacolo meraviglioso della natura

Le Grotte di Stiffe hanno una lunghezza di oltre 1 000 metri, non ancora del tutto esplorate e parzialmente aperte al pubblico. Costituiscono una risorgenza attiva, sono cioè state prodotte dalla presenza di un fiume sotterraneo che fuoriesce in superficie, caso pressoché unico in Italia. L’ambiente mantiene una temperatura di appena 10 °C, costante tutto l’anno.

Le cavità si sono modellate in tempi geologici dalle infiltrazioni, erosione e corrosione delle acque provenienti dalla parte superiore delle montagne soprastanti localizzati nell’altopiano delle Rocche e, più specificatamente, dal sistema di doline e inghiottitoi presente tra Terranera e Rocca di Cambio, ad una quota altimetrica di 1 253 metri s.l.m.
Il percorso turistico nelle grotte, a pagamento, ha una durata di circa 1 ora e copre buona parte delle cavità esplorate, sino alla seconda cascata. La biglietteria ed il centro visite si trovano all’ingresso del paese, a valle della montagna, e sono raggiungibili dalla strada statale 261 Subequana.

Foto dal web

Per maggiori informazioni, consultare il sito ufficiale delle Grotte di Stiffe

Dopo la suggestiva visita nelle grotte, ti suggeriamo di proseguire in direzione Castel del Monte. Castel del Monte è un bellissimo borgo arroccato alle pendici del Gran Sasso, con i vicoli e le piazzette caratteristiche. Qui potrai facilmente trovare un ristorantino dove potrai gustare alcuni dei piatti tipici della zona come : Importanti sono anche i prodotti caseari come il pecorino canestrato di Castel del Monte.

Foto dal web

Campo Imperatore, il piccolo Tibet d’Abruzzo

Dopo pranzo e un gustoso caffè, ti suggeriamo di procedere verso la piana di Campo Imperatore. Qui ti accorgerai che il paesaggio cambierà radicalmente complice l’altitudine. La vegetazione si farà più rara e bassa facendo apparire il tutto come un paesaggio lunare. Segui la strada che ti porterà attraverso quelle che furono le location del film “Trinità” con Bud Spencer e Terence Hill (sì, alcune scene, come quella famosa della ‘fagiolata’ fu girato proprio qui). Prosegui ancora verso in direzione del laghetto Pietranzoni, chiamato lo “Specchio del Gran Sasso”, dove potrai avere una vista perfetta sulla vetta del Corno Grande e dove potrai godere di un tramonto indimenticabile. (PS. se stai facendo questo itinerario in inverno o inizio primavera, accertati che le strade siano praticabili causa neve).

Laghetto Pietranzoni – Foto di Lyon Corso

Roberto De Ficis (Instagram: qui, Facebook: qui)

Condividi l'articolo con i tuoi amici

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Abruzzo per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici
Partecipa anche tu! Iscriviti al gruppo Viaggiando Abruzzo (gruppo ufficiale)
Tags

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close