Quantcast
Cosa visitare in Abruzzo?CuriositàItaliaVasto

Vasto. Un gigantesco anfiteatro romano sotto la centralissima Piazza Rossetti

Una notizia confermata da documenti e reperti storici. La forma ad ellisse della centralissima piazza Rossetti di Vasto nasconde un gigantesco anfiteatro romano.

“L’anfiteatro presentava l’asse maggiore di 113 metri e quello minore di circa 92,80 metri. Gli assi dell’arena (lo spazio centrale nel quale si svolgevano gli spettacoli) misuravano invece 81,50 e 61,70 metri. Tali dimensioni fanno dell’anfiteatro di Vasto uno dei più importanti dell’intera Italia centrale. Sulla base delle misure, si stima che l’edificio potesse contenere circa 16.000 spettatori. Se si considera che all’epoca il numero di abitanti di Histonium non poteva superare le 60.000 unità, la grandezza apparentemente eccessiva del monumento si spiega col fatto che gli spettacoli istoniensi attiravano la popolazione dei centri vicini”, tratto dall’articolo di Francesca D’Annunzio apparso su www.vasteggiando.it (leggi qui l’articolo completo)

È possibile vedere quello che resta dell’anfiteatro romano?

Oltre una parte visibile attraverso un pavimento di cristallo vicino l’edicola della piazza, passeggiando lungo il lato est della piazza stessa, è possibile ammirare i resti dell’anfiteatro sia sui muri dei negozi, sia all’interno delle stesse vetrine, tra abiti e scarpe. A pochi metri dal pavimento in cristallo è anche presente sul selciato un mosaico che ricostruisce tutti i monumenti all’interno della piazza con anche il perimetro dell’anfiteatro romano.

Immagine tratta da L. Murolo, Vasto. Territorio e città tra antichità e medioevo, Vasto: il Torcoliere, 1995]

Condividi con i tuoi amici:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button