Marche, Il Palazzo Ducale di Urbino, simbolo del Rinascimento Italiano

Il Palazzo Ducale di Urbino è considerata una delle più belle opere del Rinascimento. È un’opera voluta da Federico da Montefeltro, signore del Ducato dal 1444 al 1482. Sono stati numerosi gli artistiche hanno contribuito alla realizzazione di questa costruzione. Trai tanti, si ricordano gli architetti Luciano Laurana, Maso di BartolomeoFrancesco di Giorgio Martini che regalarono alla città di Urbino questo magnifico gioiello.

Il Palazzo Ducale di Urbino fu costruito in diverse fasi. La parte più antica è chiamata l’appartamento di Jole che ha l’affaccio sul lato più lungo di Piazza del Rinascimento. Da qui, ulteriori opere si sono succedute fino ad arrivare ad ottenere quello che attualmente è il palazzo.

A Luciano Laurana furono affidate le realizzazioni della facciata, dello studiolo e altri ambienti appartenenti al piano nobile. Francesco di Giorgio Martini si occupò dell’impianto idrico che fu una realizzazione innovativa per quegli anni oltre che terminare le opere incompiute del collega Laurana.

Un palazzo storico sede della Galleria Nazionale

Nel 16° secolo, con l’avvicendarsi della famiglia della Rovere a quella dei Montefeltro, il palazzo fu ulteriormente ampliato con il secondo piano nobile. Nel secolo scorso, precisamente dal 1912, il Palazzo Ducale di Urbino è sede della Galleria Nazionale delle Marche.

Foto di Simonetta Cucuccioni sul gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale)

37 Condivisioni
Partecipa anche tu! Iscrivi al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale)

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Italia per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici
Promuovi il tuo evento
Viaggiando Italia | Luoghi da visitare, Eventi, Idee di Viaggio, Roma, Venezia, Salento, Case Vacanza
Viaggiando Italia | Luoghi da visitare, Eventi, Idee di Viaggio, Roma, Venezia, Salento, Case Vacanza