“Adotta Viaggiando Italia”: fai conoscere e promuovi il tuo territorio

“Adottare Viaggiando Italia” significa che un ente promotore pubblico o privato (Comune, pro loco, associazione etc.), che ha l’obiettivo di promozione del proprio territorio, si adopera per:

  1. predisporre un luogo (un borgo, un territorio, un parco naturale etc.) affinché i giornalisti di Viaggiando Italia lo possano scoprire, conoscere e poi raccontare sulla rivista e sui nostri canali social;
  2. creare e realizzare un programma di visita del territorio in questione che sia fattibile durante il periodo di permanenza della redazione;
  3. fare da mecenate ai giornalisti durante tutta la loro permanenza.

Cosa verrà realizzato dalla redazione?

Alla fine del reportage sarà redatto un articolo di racconto del luogo che sarà pubblicato su Viaggiando Italia, un servizio fotografico a corredo dell’articolo e verranno prodotti alcuni post sui canali social ufficiali di Viaggiando Italia. Guarda un esempio di articolo realizzato a Pacentro.

Cosa deve mettere a disposizione l’Ente organizzatore (Comune, pro loco, associazione etc.)?

  • Vitto e alloggio durante tutta la durata del reportage per il giornalista ed, eventualmente, per gli assistenti;
  • Transfer in / out. Potrebbe essere richiesto il servizio di accompagnamento dei componenti della redazione dal centro urbano più vicino verso il luogo da promuovere e il suo riaccompagnamento a fine reportage;
  • Servizio guida turistica durante visite ed escursioni;
  • Trasferimenti interni per raggiungere i diversi luoghi di interesse.

Costi del servizio

Solitamente viene considerato un costo giornaliero di 250 € al giorno per il giornalista e lo stesso costo per eventuali assistenti (fotografi / videomaker), ma considerando il periodo post Coronavirus e di necessaria ripresa economica e turistica, il servizio di redazione e dei giornalisti di Viaggiando Italia sarà GRATUITO fino al 30-06-2020.

N:B. Restano a carico dell’ente promotore vitto, alloggio, transfer in /out, trasferimenti, servizi guide e quant’altro durante la permanenza del giornalista e di eventuali collaboratori di redazione. In alcuni casi potrà essere chiesto un rimborso spese per raggiungere il luogo di lavoro.

Sempre fino alla data del 30-06-2020 in cui servizio sarà gratuito, a lavoro terminato l’Ente, se lo vorrà, potrà manifestare la sua soddisfazione attraverso una donazione libera e non obbligatoria a Viaggiando Italia che potrà essere fatta qui.

Precisazioni:

Durante il reportage è possibile fare pubblicità ad attività private non direttamente collegate all’ente promotore? L’obiettivo del reportage è quello di raccontare un territorio nella sua interezza e nelle sue peculiarità. Se il giornalista soggiornerà in una determinata struttura o mangerà in un determinato ristorante, questi potranno essere citati nell’articolo o nei post, ma per un servizio pubblicitario dedicato è da considerare un costo a parte.

Per aderire, contattare: redazione@viaggiando-italia.it

Condividi l'articolo con i tuoi amici

È importante: supporta le attività della redazione di Viaggiando Italia, aiutaci a promuovere il territorio! Dai il tuo supporto

Partecipa anche tu! Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale)

Back to top button
Close