Abruzzo

Vasto. Alba di oggi. È proprio vero: “La felicità è reale solo se condivisa”

Condividi l'articolo con i tuoi amici

Tra le frasi dei film che preferisco, c’è sicuramente questa: “La felicità è reale solo se condivisa”, una delle frasi simbolo pronunciata da Christopher McCandless nel film Into the Wild con regia di Sean Penn. Stamattina le previsioni a Vasto davano nuvole e nebbia, un’accoppiata che non tanto piace a uno che vuole scattare delle foto al sole che sorge. “Ma andiamo lo stesso”, mi sono detto e con gli occhi impiastricciati di sonno, mi sono vestito in fretta e sono uscito.

Altre due persone avevano fatto la mia stessa scelta, un tizio con la barba e un signore col cappuccio e gli occhiali, entrambi sulla sessantina. Non ci conoscevamo, ma in quel momento tutti e tre avevamo un obiettivo condiviso: fotografare la Bagnante di Vasto che viene invasa dai nuovi raggi del sole.

Il tizio con la barba era molto concentrato e faceva su e giù mentre tutti attendevamo le 6.50, ora di uscita del sole. Qualche foto al mare, qualcuna al Trabocco Cungarelle, poco distante, sulla sinistra, ma il mio sguardo andava sempre sulla statua della Bagnante e poi sull’orizzonte, cercando di capire l’esatta posizione di uscita del sole.

Il tizio col cappuccio e con gli occhiali, invece, sembrava affabile perché quando incrociammo gli sguardi, mi sorrise. Mi avvicinai e dissi: “Non si farà vedere oggi?”, riferendomi al sole e lui: “C’è foschia, ma alla fine esce, stai tranquillo”, disse con un forte accento toscano.

I 4° gradi e l’umidità mi costrinsero a cercare nella tasca un fazzoletto e, nel mentre lo facevo, il tizio con il cappuccio e con gli occhiali, disse: “Eccolo, guarda!”. Mi voltai di nuovo verso il mare e un sottile filo rosso stava uscendo dall’orizzonte e tutti e tre iniziamo a scattare, ognuno scegliendo la prospettiva diversa o cercando di far entrare nella foto anche il volo di un cormorano.

Attimi di silenzio rotti solo dal click delle nostre macchine fotografiche e poi il tizio col cappuccio e con gli occhiali, con la voce rotta di emozione, “Vedi quanto è bello, è proprio bello, sembra sempre un miracolo, oddio che bello!” e sono sicuro che in quel momento, dietro i suoi occhiali spessi, c’erano occhi bagnati di emozione, la stessa emozione che, assieme alla pelle d’oca sul braccio, ha bagnato i miei. “La felicità è reale solo se condivisa”.

Roberto De Ficis (Instagram: qui, Facebook: qui)

Condividi l'articolo con i tuoi amici
Partecipa anche tu! Iscriviti al gruppo Viaggiando Abruzzo (gruppo ufficiale)

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Abruzzo per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici
Promuovi il tuo evento
Viaggiando Italia | Luoghi da visitare, Eventi, Idee di Viaggio, Roma, Venezia, Salento, Case Vacanza
Viaggiando Italia | Luoghi da visitare, Eventi, Idee di Viaggio, Roma, Venezia, Salento, Case Vacanza