Abruzzo

Abruzzo. Conosci il Trabocco Cungarelle, uno dei più tipici della Costa dei Trabocchi?

La Storia del Trabocco Cungarelle, uno dei più tipici della Costa dei Trabocchi in Abruzzo

Il trabocco, che prende il nome dall’accezione dialettale che contraddistingue il tratto di mare su cui si trova. Fu costruito nel 1938 da Bernardo, Orlandino, Luigi, Domenico e Tommaso Verì (detti «De scirocche») per Luigi Ialacci (detto «Tira-tira») che vi pescò con il figlio Umberto fino al 1955.Successivamente la struttura venne venduta a Frasca Antonio e Bozzelli Umberto (detto «Murè»). Passati alcuni anni il disuso e le continue mareggiate distrussero il trabocco. I resti negli anni novanta vennero venduti a Nicola Natarelli (detto «lu cece») che però non lo rimise in opera, facendolo scomparire del tutto.

Come si è trasformato il Trabocco di Oggi?

Nel 2006 Luca Conti e i fratelli Luca e Mirko Di Nanno rilevano la concessione demaniale e provvedono alla completa ricostruzione della struttura grazie all’aiuto di Antonio Verì, Mauro D’Antonio e Maurizio Cutini. Nel 2012 la struttura viene ampliata per poterla adibire anche ad attività di piccola ristorazione, mantenendo comunque inalterata l’originaria funzionalità.

Tratto da www.traboccocungarelle.it

265 Condivisioni
Partecipa anche tu! Iscrivi al gruppo Viaggiando Abruzzo (gruppo ufficiale)

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Abruzzo per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici
Promuovi il tuo evento
Viaggiando Italia | Luoghi da visitare, Eventi, Idee di Viaggio, Roma, Venezia, Salento, Case Vacanza
Viaggiando Italia | Luoghi da visitare, Eventi, Idee di Viaggio, Roma, Venezia, Salento, Case Vacanza