Quantcast
BorghiCosa visitareItaliaMarcheMondolfoSpiaggeViaggiando Italia

Marche. Marotta Mondolfo, sul Lungomare brillano oltre 200 Mosaici (scopri e guarda tutte le foto)

Ottocentomila frammenti, uno abbracciato all’altro, brillano sul lungomare dei mosaici. E’ una passeggiata che illumina gli occhi e riscalda il cuore quella a due passi dal mare a Marotta, dove il blu si mescola con oltre 200 mosaici multicolori.

Sembra di sognare, per un attimo di camminare a Barcellona tra le opere di Antoni Gaudì. La tecnica utilizzata, Trencadis (consiste nel riutilizzo di frammenti irregolari di ceramica, vetro e altro materiale che da scarto diventano mosaici artistici), qui in riva all’Adriatico, del resto, è proprio quella ideata dal maestro artista catalano.

In appena cinque anni l’associazione culturale Chiaro Scuro, insieme ad artisti anche internazionali e tante realtà del territorio, ha decorato, per il progetto di riqualificazione urbana ‘Mosaichiamo la città’, sostenuto dall’Amministrazione comunale di Mondolfo, ben oltre un chilometro di lungomare. 

Numeri straordinari che fanno di Marotta la capitale italiana del mosaico a cielo aperto. Siamo nel cuore delle Marche, in provincia di Pesaro Urbino, lungo l’Adriatico, nella terra delle ‘Due vacanze in una’: Mondolfo, uno dei Borghi più belli d’Italia, scrigno di arte e cultura, e Marotta, con il suo mare pluripremiato, dove sventolano la Bandiera Blu e la Bandiera Verde dei Pediatri, per le spiagge a misura di bambino e servizi apprezzati dalle famiglie, insieme alla Bandiera Gialla di Comune Ciclabile, per l’impegno nella promozione e nella realizzazione di infrastrutture e politiche a favore della bicicletta.

I mosaici nel muretto tra la spiaggia, il marciapiede e la pista ciclabile sono destinati a crescere, tanto che nei prossimi mesi coloreranno altri 500 metri di lungomare.

Vere e proprie opere d’arte tutte da godere, che affascinano e incantano turisti e visitatori mentre in bicicletta pedalano lungo la Ciclovia Adriatica o passeggiano, soffermandosi a osservare i tanti volontari che con maestria e passione attaccano i tanti frammenti.

All’alba o al tramonto una miscela sublime, con i colori dei mosaici che si mescolano a quelli del cielo, regalando emozioni uniche, magari prima di un bagno nel mare cristallino o sorseggiando un aperitivo nei tanti chioschi caratteristici.

Arte, sociale, promozione del territorio: ogni mosaico ha un tema ben definito. E’ proprio il messaggio, oltre alla bellezza, a colpire. Come quello lanciato da ‘La danza delle scarpette rosse’ contro la violenza di genere: 45 metri di mosaici, raffiguranti oltre 130 scarpette rosse che portano la firma di tanti artisti anche internazionali. Non di meno impatto quello che ‘parla’ di denutrizione infantile.

Tanti mosaici rientrano nella iniziativa ‘Frammentiuniti’, realizzati in collaborazione con artisti del territorio e non solo. Come “Big fish”, ideato da Francesco Diotallevi e realizzato frammento dopo frammento insieme a Chiaro Scuro. E’ visibile in prossimità del molo, uno dei luoghi più suggestivi della città, dove la vista si perde fino ad arrivare alla riviera del Conero.

Poco più in là quello dedicato a ‘Il mare d’inverno’ con tanto di firma Enrico Ruggeri. Marotta ha ispirato la celebre canzone all’artista, che dal 2015 ne è anche cittadino onorario. E dal 2018 Marotta è diventata ufficialmente la ‘Città del mare d’inverno’, con il conferimento dell’indicazione territoriale da parte del consiglio comunale. Al mosaico, la cui grafica è stata realizzata dal compianto Giuliano De Minicis, oltre alle volontarie dell’associazione hanno lavorato i bambini delle scuole.

La promozione della terra delle ‘due vacanze in una’, lascia spazio, ogni anno, a un grande tema sociale, che coinvolge centinaia di artisti da ogni parte del mondo. Nel 2021 è stato scelto la pace. Il 21 settembre sarà presentato il progetto di gemellaggio artistico insieme all’artista mosaicista e ambasciatore per la Pace in Sousse (Tunisia) Bady Essid Jaballah. In occasione della Giornata Internazionale della Pace sarà inaugurato un mosaico di ben 50 metri. Un evento che regalerà una straordinaria visibilità a Marotta, come del resto, il festival ‘Mosaichiamo la Città’ lo scorso anno, la cui seconda edizione è in programma nel 2022.

Arte, colori, un mare pluripremiato, chilometri di piste ciclabili, enogastronomia di qualità: l’estate sta arrivando e Marotta è pronta ad accogliere visitatori e turisti.

Foto di Comune di Mandolfo. Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale) per vedere altre foto e per inviare le tue.

Condividi con i tuoi amici:
Scopri come pubblicare un articolo che parla della tua attivita'. Contattaci
Supporta il lavoro della redazione di Viaggiando Italia, aiutaci a promuovere il territorio! Dai il tuo supporto

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Italia per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Partecipa anche tu! Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button