Curiosità. Perché una delle cime della Majella si chiama Blockhaus?

Molti abruzzesi e molti turisti in visita ci sono stati. Sia d’estate (per bei trekking nella natura) che d’inverno (vicino le stazioni sciistiche) il Blockhaus è una tappa che davvero non puoi perderti.

Ma perché una delle cime della Majella si chiama proprio Blockhaus?

L’origine della parola “Blockhaus” è tedesca e letteralmente significa casa di roccia. Il termine era spesso riferito più precisamente ad una costruzione militare. Infatti, a circa una decina di minuti di cammino attraverso in sentiero che parte dalla madonnina si possono ancora vedere dei resti di un avamposto costruito nel 1863 dai tedeschi per contrastare l’azione dei briganti – pastori e contadini – che avevano l’obiettivo di contrastare l’unificazione asburgica in Abruzzo.


Nelle vicinanze, nella cosiddetta Tavola dei Briganti, è possibile ancora vedere alcune rocce sulle quali restano incise le reali testimonianza dei briganti. Di certo, un luogo affascinante, dal punto di vista storico e umano che davvero merita una visita.

Foto di Alessandro Eddie Santoro

121 Condivisioni
Partecipa anche tu! Iscrivi al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale)

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Italia per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici
Promuovi il tuo evento
Viaggiando Italia | Luoghi da visitare, Eventi, Idee di Viaggio, Roma, Venezia, Salento, Case Vacanza
Viaggiando Italia | Luoghi da visitare, Eventi, Idee di Viaggio, Roma, Venezia, Salento, Case Vacanza