Quantcast
1 giornoCampaniaCosa visitareFuroreItaliaItinerariSpiaggeViaggiando Italia

Costiera Amalfitana. Fiordo di Furore, tutte le info su come arrivare, cosa fare e consigli / Video

Il Fiordo di Furore si riferisce a una fenditura profonda chiamata che i Monti Lattari fanno in questo punto della Costiera Amalfitana. 

Dal 1997, in quanto parte della Costa d’Amalfi, è entrato a far parte dei Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO. Fa inoltre parte del Club dei borghi più belli d’Italia. Il Borgo di Furore si trova ad un’altitudine di 300 metri sul livello del mare nella parte superiore del Vallone di Furore.

Marina di Furore invece è un minuscolo villaggio di pescatori che era molto fiorente in epoca medievale grazie alla sua posizione che lo proteggeva da invasioni che potevano venire dal mare e con vicino un torrente che dava sufficiente acqua anche per il funzionamento dei mulini per la produzione della farina, alimento indispensabile per il sostentamento dell’epoca. 

Il luogo accoglie un minuscolo borgo marinaro che fu abitato, tra gli altri, da Roberto Rossellini (che vi girò il film L’amore) e da Anna Magnani, che era allora sentimentalmente legata al regista e che fu l’interprete di un episodio di quello stesso film. Un piccolo museo a essi dedicato è ospitato in una delle casette.

Oggi Furore ha un forte richiamo turistico, sia per la bellezza del contesto, per la qualità e trasparenza delle acque, ma anche per via dei tuffi. 

I tuffi di Fiordo di Furore

Infatti, il luglio di ogni anno, Furore organizza un campionato di tuffi da grandi altezze che si chiama Mediterranean Cup e che richiama sportivi da ogni parte del mondo che si tuffano dal ponte da un’altezza di 28 metri, e l’esibizione è particolarmente spettacolare se goduta su di una barca dal lato del mare. 

Per maggiori informazioni sull’evento visita il sito ufficiale del Comune di Furore www.comunefurore.it

È necessario prenotare in anticipo per visitare Fiordo di Furore?

Sì, consigliamo vivamente di prenotare in anticipo sia per dormire che per eventuali tour di Fiordo di Furore specialmente a ridosso di eventi come il campionato di tuffi Mediterranean Cup.

Come arrivare in auto nel Fiordo di Furore?

Per arrivare a Furore alta con l’auto prendi prima la SS 163 (Via Costiera Amalfitana/SS163) verso Agerola e poi la SS 366 fino al ponte.

Dove parcheggiare? Il posto più vicino è la locanda del fiordo, a 50 metri, il parcheggio è custodito.

Come arrivare a Furore da Salerno con mezzi pubblici?

Con un bus Sita Sud della linea Salerno-Amalfi e poi con quello della linea Amalfi-Agerola. Con il treno Salerno-Amalfi e poi il bus Sita Sud Amalfi-Agerola, con fermata a Furore.

Come arrivare a Furore da Maiori con mezzi pubblici?

La soluzione migliore per arrivare da Maiori a Furore senza una macchina è linea 5120 bus e linea 5070 bus costa 2€ – 3€  il viaggio dura dura 1h 20min e .

Come arrivare da Amalfi a Furore con mezzi pubblici?

La soluzione migliore per arrivare da Amalfi a Furore senza una macchina è linea 5070 bus che costa 1€ – 2€ e il viaggio dura 15 min.

Foto tratte dal video seguente realizzato da Stunning Videos (iscriviti al canale). Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale) per vedere altre foto e per inviare le tue.

Condividi con i tuoi amici:
Scopri come pubblicare un articolo che parla della tua attivita'. Contattaci
Supporta il lavoro della redazione di Viaggiando Italia, aiutaci a promuovere il territorio! Dai il tuo supporto

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Italia per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Partecipa anche tu! Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button