Quantcast
Cosa visitareCosa visitare in Lazio?ItaliaTermeViaggiando ItaliaViterbo

Come fare per rilassarsi nelle Terme del Bullicame? Orari, Costi e quello che c’è da sapere

Il Bullicame è una sorgente di acqua sulfurea calda (circa 58 °C), situata appena fuori Viterbo, ad ovest del centro storico cittadino e nelle vicinanze dell’aeroporto. Il Bullicame è la più nota delle tante sorgenti termali ed ipotermali alimentate dal grande bacino idrotermale di Viterbo, insieme alle altre sorgenti, Carletti, San Sisto; Bagnaccio, Zitelle, Piazza d’Armi, e tante altre.

Esistono due differenti vasche per immergersi nelle acque termali, una a forma circolare più piccola e un’altra, più grande, a forma allungata. Entrambe le vasche sono accessibili ed è possibile fare il bagno e il profondo cratere naturale è protetto da una recinto trasparente.

Quali sono le proprietà curative?

Le acque termali del Bullicame sono indicate per la cura sia di patologie dell’apparato respiratorio, motorio e ginecologico femminile sia utili per riattivare la circolazione linfatica e venosa, oltre che per il trattamento di alcune patologie croniche epiteliali.

Quanto costa l’accesso alle Terme del Bullicame?

L’ingresso alla vasca termale e il suo utilizzo è completamente gratuito. ma ti ricordiamo che nella zona non ci sono servizi.

In quali orari?

Le Terme del Bullicame sono fruibili gratuitamente tutti i giorni fino alle ore 17 del pomeriggio (in estate sono aperte fino alle 18.00)

Come fare per arrivare alle terme?

La Sorgente termale del Bulicame si trova all’interno del Parco termale del Bullicame a circa 300 metri da dove la strada Tuscanse incrocia la Strada Terme e a circa 2 chilometri e mezzo da Viterbo. Si può arrivare in auto, oppure utilizzando i mezzi pubblici dato che la fermata dell’autobus è distante solo 200 metri.

Foto di Cely Russo (GoogleMaps). Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale) per vedere altre foto e per inviare le tue. Iscriviti al gruppo Viaggiando Lazio (gruppo ufficiale) per vedere altre foto e per inviare le tue.

Condividi con i tuoi amici:
Booking.com
Scopri come pubblicare un ARTICOLO che parla della tua attività, oppure come pubblicare un TUO EVENTO
Inoltre, se ti va, puoi supportare il lavoro della redazione di Viaggiando Italia, aiutaci a promuovere il territorio! Dai il tuo supporto

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Lazio per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Partecipa anche tu! Iscriviti al gruppo Viaggiando Lazio (gruppo ufficiale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button