1 giornoAielliArpinoBarreaBorghiCineto RomanoCosa visitareCosa visitare in Abruzzo?Cosa visitare in Lazio?Cosa visitare in Toscana?In autoItaliaItinerariPitiglianoSan Quirino d'OrciaViaggiando Italia

6 Borghi gioiello perfetti per una Gita tra Lazio, Abruzzo e Toscana che ti consigliamo di visitare

In questo breve articolo ti raccontiamo e ti consigliamo di visitare 6 borghi caratteristici tra Lazio, Abruzzo e Toscana e che pensiamo siano perfetti per una gita domenicale o weekend, come anche durante la settimana.

Si tratta di luoghi che uniscono la bellezza del paesaggio alla ricchezza storico-culturale, oltre alla possibilità di gustare piatti tipici della tradizione regionale.

Aielli, Abruzzo

Foto di Carmela Roxanne Villa‎

Il Borgo di Aielli, in Abruzzo, è salito alla ribalta nazionale internazionale non solo per la bellezza e cura del suo centro storico, ma anche per le tante opere d’arte con cui è arricchito.

Si tratta di moderni coloratissimi murales che si integrano in modo quasi miracoloso con l’origine antica del paese. Archi decorati, installazioni moderne con ombrelli colorati, dipinti in bianco e nero che potrete trovare anche improvvisamente durante una passeggiata di scoperta di Aielli. Un punto di vista particolare che, assieme agli altri del paese, certamente vale una visita (Scopri di più)

Barrea, Abruzzo

Foto di Valentina Quarta

Il Borgo di Barrea è un gioiellino incastonato tra le montagne e con un bellissimo belvedere sul lago (luogo tra i più fotografati d’Abruzzo). Interessante anche il centro storico con il Castello Medievale, la Chiesa di San Tommaso Apostolo, la Chiesa della Madonna delle Grazie, la Chiesa della Congrega di Santa Maria delle Grazie, il Monastero di San Michele Arcangelo, la Fontana del Mammarino e la Fontana di Barrea. (Scopri di più)

Cineto Romano, Lazio

Hai già ammirato il borgo di Cineto Romano da questo punto panoramico? Ecco le coordinate GPS
Photo Roberto De Ficis

C’è un punto panoramico che ti consigliamo di raggiungere durante una visita nel grazioso borgo di Cineto Romano, in Lazio. Da qui potrai ammirare il centro storico del paese, dai tetti fino al Castello Baronale.

Non è difficile arrivarci. Infatti, dalla piazza principale del paese (Piazza San Giovanni) puoi prendere una scalinata che parte alla sinistra della chiesa di San Giovanni Battista e ti troverai a qualche metro dal belvedere. In alternativa, puoi raggiungerlo con l’auto percorrendo la strada esterna Via Delle Robinie, che parte allo stesso modo dalla piazza principale. Ti lasciamo il link per il punto gps (Scopri di più)

Arpino, Lazio

Itinerario in Lazio. Il "Borgo di Cicerone", la Cascata nel centro storico e una splendida Abbazia
Photo Enrico Ferri

Il primo posto che ti consigliamo di visitare è il borgo storico di Arpino, adagiata su di un sistema collinare che si erge improvviso sulla vallata. Arpino offre il suo profilo inconfondibile dai diversi punti panoramici del paese.

È uno dei centri più antichi e rilevanti dal punto di vista culturale ed artistico della provincia e, tra le cose di particolare importanza da visitare è un “arco a sesto acuto”, uno dei pochissimi rimasti se non l’unico in tutta  l’area mediterranea, la Civitas Ciceroniana, la torre medioevale dell’Acropoli di Civitavecchia. (Scopri di più)

Pitigliano, Toscana

Toscana. Hai già visitato Pitigliano, la Piccola Gerusalemme d'Italia?
Photo Simone Antonazzo

Pitigliano si trova in Toscana, nella provincia di Grosseto. Il suo caratteristico centro storico è anche chiamato la “Piccola Gerusalemme” proprio per la storica presenza di una ben integrata comunità ebraica che proprio qui ha anche la propria Sinagoga. È un borgo meraviglioso ricco di luoghi storico-artistici da visitare come chiesepalazzi storici, fontane etc. (Scopri di più)

San Quirino d’Orcia

Di LigaDue – Opera propria, CC BY 3.0

Il borgo di San Quirico d’Orcia si trova nel cuore della Val d’Orcia, senza dubbio uno dei borghi toscani più famosi al mondo, oltre che tutelato dall’UNESCO come Patrimonio Mondiale dell’Umanità. È un comune della provincia di Siena, l’abitato si trova nel bel mezzo delle dolci colline senesi e si estende fino allo scenografico Bagno Vignoni, prossima tappa di questo itinerario. Il monumento senz’altro più rilevante del borgo è la collegiata dei Santi Quirico e Giulitta (Scopri di più)

Foto di LigaDue – Opera propria, CC BY 3.0

Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale) per vedere altre foto e per inviare le tue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button