Quantcast
CampaniaCapriCome fare perCosa visitareGrotteIsoleItaliaViaggiando ItaliaVideo

Vi siete già “sdraiati nella barca” per entrare nella Grotta Azzurra? Consigli pratici e suggerimenti / Video

La Grotta Azzurra si trova nell’Isola di Capri ed è una delle più conosciute e visitate dell’Italia. Generazioni di turisti sono rimasti affascinati dalla bellissima luce blu della grotta. Conosciuta fin dall’età di Tiberio, ma per molti secoli evitata a causa della superstizione che aleggiava tra la gente del posto. Riscoperta solo nel 1826 grazie al poeta polacco August Kopish e il pittore tedesco Ernst Fries.

Sicuramente è uno dei luoghi da visitare durante una vacanza nell’isola, ma c’è da considerare anche che, data la gran quantità di turisti che vogliono vivere questa esperienza, bisogna sapere che per entrare potrebbero essere necessarie lunghe attese.

All’interno, sarai accolto da un’intensa luce azzurra che è riflessa sulle pareti della caverna e sarà davvero un’esperienza indimenticabile. La luce è l’effetto dalla luce del sole che penetra attraverso alcune fessure sulle rocce subacquee.

Come fare per visitare la Grotta Azzurra?

Se decidi di visitare la Grotta Azzurra, considera che per prima cosa è necessario raggiungere la caverna. Lo potrai fare in barca partendo da Marina Grande a Capri oppure in bus o taxi (o con 45 a piedi) da Anacapri e arrivando nell’area di parcheggio appena sopra la grotta.

Una volta che ti troverai a livello del mare dovrai necessariamente attendere il passaggio di una barca a remi che è l’unico modo per entrare nella grotta. L’ingresso alla grotta è alto meno di un metro e l’altezza diventa ancora più bassa lungo il corridoio d’acqua fino all’interno. Per questo motivo ai turisti è chiesto di sdraiarsi sul fondo della barca a remi in modo da entrare nella caverna senza farsi male.

Cosa si deve pagare?

Per vivere questa esperienza c’è da pagare una tariffa per l’accompagnamento in barca e una per l’ingresso nella grotta. Se siete arrivati con una barca da Marina Grande, queste tariffe saranno aggiunte al prezzo del viaggio.

Qual è il momento migliore per la visita?

Sicuramente la mattina con il  mare calmo. Le visite non si effettuano e vengono cancellate se il mare è mosso.

Qualche consigli e suggerimento

Soprattutto durante l’alta stagione turistica è necessario armarsi di pazienza oltre che di cappelli, acqua e creme solari dato che il tempo di attesa per entrare nella Grotta Azzurra possono essere anche abbastanza lunghi. Considera che spesso si formano file di barche che devono entrare nella grotta. Il tempo di permanenza nella Grotta Azzurra è solo di pochi minuti, ma lo spettacolo davvero ripagherà di tutti gli sforzi e le attese fatte.

Foto tratta dal video. Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale) per vedere altre foto e per inviare le tue.

Condividi con i tuoi amici:
Scopri come pubblicare un ARTICOLO che parla della tua attività, oppure come pubblicare un TUO EVENTO
Inotre, se ti va, puoi supportare il lavoro della redazione di Viaggiando Italia, aiutaci a promuovere il territorio! Dai il tuo supporto

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Italia per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Partecipa anche tu! Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button