Quantcast
Cucina e Cibi d'ItaliaItalia

Gusto in Trentino. Conosci la Peverà, pietanza tipica di origine medievale?

Conosci la Peverada Trentina, conosciuta anche come la Peverà? La Peverà è una pietanza tipica di origine medievale realizzata con pane raffermo grattugiato, cipolle, lucaniche e abbondante pepe e sale.
Questa piatto è molto sostanzioso e, se preparato senza l’utilizzo delle lucaniche, diventa anche un ottimo accompagnamento per bolliti.

Perché di origine medievale?

Le Peverà Trentina è prodotta applicando tecniche sopravvissute a distanza di secoli, è uno dei salumi maggiormente radicati nella tradizione trentina, con caratteristiche inconfondibili collegate ai fattori naturali, ambientali ed umani tipici dell’area di produzione.

Ingredienti e ricetta

Ingredienti:
Cipolla,
olio di oliva,
pane grattuggiato,
lucaniche gia’ sbollentate,
abbondante pepe macinato,
formaggio grattuggiato,
alloro

Preparazione:
Tritare la cipolla, tostarla leggermente in olio insieme al pane grattuggiato, bagnare con il brodo, aggiungere le lucaniche con abbondante pepe macinato. Far cuocere lentamente per due o tre ore. A cottura quasi ultimata aggiungere del formaggio grattuggiato e insaporire. Si gusta con polenta gialla.

Foto tratta da Trattoria San Martino

Ti potrebbe interessare anche:

Condividi con i tuoi amici:
Booking.com
Scopri come pubblicare un ARTICOLO che parla della tua attività, oppure come pubblicare un TUO EVENTO
Inoltre, se ti va, puoi supportare il lavoro della redazione di Viaggiando Italia, aiutaci a promuovere il territorio! Dai il tuo supporto

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Italia per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Partecipa anche tu! Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button