Quantcast
1 giornoAielliBorghiCelanoChiese e SantuariCosa visitareCosa visitare in Abruzzo?In autoItaliaItinerariMontagneViaggiando Italia

Itinerario in Abruzzo. Gole Surreali, un “Borgo Universo” e una Chiesetta “gioiello” tra le montagne

In questo breve articolo ti consigliamo un itinerario che potrai compiere in giornata e che si svolge all’interno della regione Abruzzo. Si tratta di luoghi che potrai visitare durante tutto l’anno e che nei diversi periodi ti possono regalare colori ed esperienze di viaggio diverse.

Ecco i luoghi che ti consigliamo di visitare durante questa gita.

Il Canyon delle Gole di Celano

Photo di Roberto De Ficis

Le Gole di Celano, dai visitatori, sono spesso definite come il canyon più spettacolare d’Abruzzo. Si tratta di una profondissima valle di cui le Gole sono solo la parte finale. Una valle che divide il massiccio della Serra di Celano da quello del Sirente.

La parte più spettacolare delle Gole di Celano è quella in cui le pareti salgono fino ad un centinaio di metri e che, nella parte più stretta, si avvicinano tra loro fino a pochi metri di distanza, quasi a toccarsi. Qui puoi conoscere Come fare e quanto costa visitare il Canyon delle Gole di Celano (Scopri di più)

Il “Borgo Universo” di Aielli

Foto di Carmela Roxanne Villa‎

Il Borgo di Aielli, in Abruzzo, è salito alla ribalta nazionale internazionale non solo per la bellezza e cura del suo centro storico, ma anche per le tante opere d’arte con cui è arricchito.

Si tratta di moderni coloratissimi murales che si integrano in modo quasi miracoloso con l’origine antica del paese. Archi decorati, installazioni moderne con ombrelli colorati, dipinti in bianco e nero che potrete trovare anche improvvisamente durante una passeggiata di scoperta di Aielli. Un punto di vista particolare che, assieme agli altri del paese, certamente vale una visita (Scopri di più)

Chiesa di Santa Maria in Valle Porclaneta

Photo Massimiliano Orsini

La chiesa di Santa Maria in Valle Porclaneta è situata alle pendici del Monte Velino a m. 1022 di altezza, raggiungibile percorrendo una caratteristica mulattiera che la collega al vicino paese di Rosciolo, frazione di Magliano de’ Marsi. La presenza monastica nel sito è sicuramente anteriore al 1080, anno in cui “Il conte Berardo figlio di Berardo, conte dei Marsi, donò al monastero di Montecassino il monastero di Santa Maria in Valle Porclaneta e il castello di Rosciolo con le sue pertinenze” (come documenta il Lubin A., Abbatiarum Italiae brevis notitia, Roma 1693) (Scopri di più)

Iscriviti al gruppo Viaggiando Abruzzo (gruppo ufficiale) per vedere altre foto e per inviare le tue.

Condividi con i tuoi amici:
Scopri come pubblicare un ARTICOLO che parla della tua attività, oppure come pubblicare un TUO EVENTO
Inotre, se ti va, puoi supportare il lavoro della redazione di Viaggiando Italia, aiutaci a promuovere il territorio! Dai il tuo supporto

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Abruzzo per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Partecipa anche tu! Iscriviti al gruppo Viaggiando Abruzzo (gruppo ufficiale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button