Quantcast
AmatriceAree faunisticheBoschiCosa visitareCosa visitare in Lazio?ItaliaViaggiando Italia

Lazio. Hai già visitato l’Oasi di Orie Terme ispirata alle poesie di De Andrè tra pace e relax?

Hai già visitato l’oasi di Orie Terme? L’oasi di Orie Terme è un parco naturalistico del comune di Amatrice della Strada statale 260 Picente nei pressi della frazione di Configno, in Lazio.

Il parco è nato dall’idea di accostare i testi biblici della Passione di Cristo agli scritti poetici di Fabrizio De André, in particolare l’album La buona novella del 1970.

Quale sentiero si può seguire nell’oasi di Orie Terme?

I visitatori percorrono un sentiero, lungo circa 3 chilometri, che si snoda attraverso boschi di castagni e querce secolari fino a terminare a valle in un ampio spazio prativo con un piccolo specchio d’acqua e un ruscello, immissario del lago Scandarello, in cui dimorano esemplari di Austropotamobius pallipes e vi si riproducono spontaneamente alcuni esemplari di Triturus cristatus, anfibio caudato raro in queste zone.

La zona orientale dell’Oasi è occupata da una secolare foresta formata da castagni, faggi e querce, denominata Bosco Sacro. All’interno di questo esiste una vecchia ricciera e un castagno millenario con una circonferenza alla base del tronco di circa 9 metri.

Per maggiori informazioni puoi visitare questo link.

Foto di Gabrieleciufio – Opera propria, CC BY-SA 4.0. Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale) per vedere altre foto e per inviare le tue.

Condividi con i tuoi amici:
Booking.com
Scopri come pubblicare un ARTICOLO che parla della tua attività, oppure come pubblicare un TUO EVENTO
Inoltre, se ti va, puoi supportare il lavoro della redazione di Viaggiando Italia, aiutaci a promuovere il territorio! Dai il tuo supporto

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Lazio per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Partecipa anche tu! Iscriviti al gruppo Viaggiando Lazio (gruppo ufficiale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button