Quantcast
1 giorno2 giorniAree faunisticheBorghiCampello sul ClitunnoCosa visitareFonti del ClitunnoGuidaIn autoItaliaItinerariRasigliaSpelloUmbriaViaggiando Italia

Itinerario per tutti. Fonti del Clitunno, le acque di Rasiglia e Spello il borgo dei fiori

Ci piace consigliarti in questo articolo un itinerario che potrai agevolmente fare durante una sola giornata, ma che potrai vivere anche in più giorni in caso avessi più tempo a disposizione.

Arriva di buon mattino alle Fonti del Clitunno. Le Fonti del Clitunno sono caratterizzate dalla presenza di fauna come anatrecigni e altri animali acquatici. Le sue acque sono famose per le sfumature di colore tra il verde smeraldo, turchese, giallo e azzurro che acquistano.

Parco delle Fonti del Clitunno

Le Fonti del Clitunno sono perfettamente incastrate in un habitat fatto di rigagnoli di acquapiccole cascatesentieri ben segnalati, ponti e ponticelli con una vegetazione ricca e importante come i pioppi cipressini che spesso si specchiano nelle acque. Si tratta certo di un luogo che potrà stimolare il relax e il benessere dell’anima.

Da qui, prosegui per Rasiglia, il borgo delle acque. Qui potrai vivere un’esperienza fuori dal tempo, rilassato dai vari ruscelli che scorrono in questo piccolo borgo, visitare il museo della tessitura e l’antico mulino.

Photo Roberto De Ficis

Photo Roberto De Ficis

Cosa Vedere a Rasiglia? Chiesa dei Santi Apostoli Pietro e Paolo, Fonte Capovena, nella parte alta del borgo i Resti del Castello di Rasiglia, l’antico Lavatoio, il Telaio Meccanico

Fai un aperitivo o un pranzo a base di affettatati, salumi e formaggi del territorio, bagnati da buon vino rosso.

Itinerario per tutti. Fonti del Clitunno, le acque di Rasiglia e Spello il borgo dei fiori
Photo Roberto De Ficis

Ultima tappa di questo itinerario è Spello, il borgo dell’arte e dei fiori. Qui ti consigliamo di visitare in modo lento il centro storico, farti attrarre dai vicoli stretti pieni di fiori sia a terra che alle finestre, procedendo verso la parte più alta del paese.

Sai-dove-si-trova-la-Cappella-Baglioni-che-costudisce-un-ciclo-di-affreschi-di-Pinturicchio_-780x470Tra i tanti luoghi di interesse di Spello, ti consigliamo di dedicare del tempo alla Porta Consolare e alla Porta Venere con le torri di Properzio, la Villa tardo romana (augustea), con notevoli mosaici ben conservati, la Collegiata di Santa Maria Maggiore che ospita, nella cappella Baglioni, affreschi del Pinturicchio (1500 circa-1501) ed un pregevole pavimento di maioliche di Deruta (“Il frate”,1566).

Facci sapere nei commenti cosa ne pensi di questo itinerario.

Foto delle sorgenti del Clitunno di Sharytex da Pixabay. Foto di Spello e Rasiglia di Roberto De Ficis. Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale) per vedere altre foto e per inviare le tue.

Condividi con i tuoi amici:
Booking.com
Scopri come pubblicare un ARTICOLO che parla della tua attività, oppure come pubblicare un TUO EVENTO
Inoltre, se ti va, puoi supportare il lavoro della redazione di Viaggiando Italia, aiutaci a promuovere il territorio! Dai il tuo supporto

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Italia per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Partecipa anche tu! Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button