Quantcast
Italia

La Toscana punta sull’Enogastronomia: espressione dell’identità territoriale e volano del turismo

La Regione da il via alla presentazione dei progetti per Vetrina Toscana rivolta alle Camere di Commercio

Potranno essere presentati a partire da  giovedì 9 luglio e fino a tutto il prossimo 27 luglio, i progetti provenienti dagli esercizi commerciali e della ristorazione che fanno parte della rete di Vetrina Toscana e destinati a potenziare la promozione delle produzioni agroalimentari toscane. Per l’avviso pubblico, riservato alle Camere di Commercio della Toscana, la Regione mette a disposizione 147.500 euro. L’avviso sarà gestito dall’Unione Regionale delle Camere di Commercio.

Vetrina Toscana è un progetto di marketing territoriale che ha un duplice scopo: aiutare l’utente ad orientarsi nell’offerta, all’insegna della tipicità e dell’identità territoriale e al contempo dare a ristoranti e botteghe l’occasione per farsi conoscere e proporre le loro eccellenze. E’ un sistema che mette in relazione consumatore ristoratore e produttore in un circuito virtuoso di promozione e di eventi che consentono di scoprire anche gli angoli meno noti, di questa Regione.

“Vogliamo sostenere e rafforzare la valorizzazione dei prodotti enogastronomici toscani, le tradizioni culinarie e la fitta rete di commercializzazione, composta da botteghe e negozi, e della ristorazione che fa capo a Vetrina Toscana – spiega l’assessore ad attività produttive, commercio e turismo Stefano Ciuoffo -. Questo legame, nato dalla collaborazione tra Regione e Unioncamere, si è arricchito negli anni con lo scopo di valorizzare l’identità dei territori e le produzioni di qualità. Una trama di piccole e medie imprese ha dato vita ad un legame stabile e profondo tra aziende di produzione, commercializzazione e somministrazione, integrandole con la vasta offerta culturale e turistica toscana”.

Saranno ritenuti ammissibili i progetti che, anche tenendo conto degli effetti prodotti della pandemia, puntino a realizzare iniziative per la ripartenza del settore della enogastronomia, a rafforzare il posizionamento e la competitività di micro e piccole imprese commerciali e della ristorazione, a valorizzare l’identità delle destinazioni turistiche e delle produzioni agroalimentari.

I progetti dovranno coinvolgere gli aderenti a Vetrina Toscana e le agenzie regionali Toscana Promozione Turistica e Fondazione Sistema Toscana, valorizzare i prodotti tradizionali, le ricette e la cultura del territorio, integrarsi con le attività in esso operanti, stabilire modalità di misurazione di raggiungimento degli obiettivi e la rilevazione del grado di soddisfazione dei partecipanti al progetto e agli eventi, includere un piano di comunicazione integrato con TPT e FST.

Sarà data priorità ai progetti che prevedono la realizzazione di attività nei comuni delle aree interne, nelle aree pilota (Amiata, Val di Bisenzio, Capraia Isola); di valorizzazione della costa toscana e delle isole; nei comuni colpiti dal sisma del 09 dicembre 2019. Le attività previste dal progetto dovranno essere realizzate nel periodo compreso tra il 30/06/2020 e il 31/07/2021. Le domande (redatte esclusivamente utilizzando lo schema di domanda allegato all’avviso) vanno inviate all’indirizzo pec di Unioncamere Toscana unioncameretoscana@legalmail.it entro e non oltre il 27 luglio 2020.

Oltre 1000 ristoranti320 botteghe e più di 200 produttori, questi sono i numeri di Vetrina Toscana che vanno a comporre la più grande rete regionale italiana di questo genere. L’adesione è gratuita, ma subordinata all’accettazione di una serie di valori condivisi come l’utilizzo prevalente di prodotti del territorio, attenzione all’uso del biologico, rispetto della stagionalità, preferenza al km zero e attenzione alla cultura enogastronomica locale. Da chef stellati a trattorie, da negozi di prossimità a boutique del gusto il marchio di Vetrina Toscana è una guida per orientarsi nelle offerte di questa regione e, con i suoi eventi, promuove anche piccoli centri e realtà culturali fuori dalle principali rotte turistiche.

Foto di Klaus Stebani da Pixabay . Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale) per vedere altre foto e per inviare le tue.

Ti potrebbe interessare leggere anche:

Condividi con i tuoi amici:
Booking.com
Scopri come pubblicare un ARTICOLO che parla della tua attività, oppure come pubblicare un TUO EVENTO
Inoltre, se ti va, puoi supportare il lavoro della redazione di Viaggiando Italia, aiutaci a promuovere il territorio! Dai il tuo supporto

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Italia per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Partecipa anche tu! Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button