BoschiCascateCosa visitareItaliaNarniUmbriaViaggiando Italia

Itinerario in Umbria. Borgo delle “Cronache”, Centro geografico d’Italia e meravigliose Cascate

Quello che ti presentiamo e che ti consigliamo in questo breve articolo è un itinerario in Umbria che potrai compiere anche in un solo giorno e che si svolge nella provincia di Terni. Le tappe possono essere visitate sia nell’ordine seguito in questo articolo, sia nell’ordine inverso.

Durante questa gita potrai conoscere un interessante un borgo da cui è stato ispirato un best seller mondiale, un luogo molto particolare immerso in un bosco e uno dei luoghi più visitati d’Italia.

Sai perché il borgo di Narni ha ispirato il nome de “Le Cronache di Narnia”?

Sai perché Narni ha ispirato il nome de "Le Cronache di Narnia"?

Narni (Narnia in latino) si trova in provincia di Terni in Umbria e si dice abbia ispirato il nome de Le Cronache di Narnia. Secondo recenti studi all’interno del suo territorio cade il centro geografico della penisola italiana (vedi Ponte Cardona).

Le cronache di Narnia (titolo originale in inglese: The Chronicles of Narnia) è una serie di romanzi high fantasy scritta da C. S. Lewis, principalmente ambientata nell’immaginaria Terra di Narnia. Ideata nel 1939, fu pubblicata in tre volumi tra il 1950 e il 1956. Tradotta in 47 lingue, con una vendita complessiva che supera i 100 milioni di copie, resta una delle opere letterarie più popolari del XX secolo. (Scopri di più)

Il Ponte Cardona, il Centro geografico d’Italia

Hai già visitato il Ponte Cardona, il Centro geografico d'Italia?
Photo Chiara Sabelli e Marcello Martella

Il Ponte Cardona è uno dei quattro ponti romani che si trovano lungo il percorso dell’acquedotto della Formina. Nei suoi pressi cade convenzionalmente il centro geografico dell’Italia peninsulare.

Ad oggi la sua bellezza emerge dalla vegetazione in quanto l’acquedotto non è più utilizzato, ed è visitabile in maniera autonoma seguendo i sentieri ben tracciati recentemente nel bosco. (Scopri di più)

6 Sentieri che ti permettono di godere delle Cascate delle Marmore

È possibile scoprire tutta la bellezza delle Cascate delle Marmore attraverso 6 diversi sentieri che si sviluppano sia nelle vallate che sulle alture. Ognuno di questi possiede determinate caratteristiche e peculiarità. Da quelli più adatti ai bambini e alle persone della terza età a quelli per persone più allenate e amanti dell’avventura.

Hai già visitato la Cascata delle Marmore? Orari, costo e info utili (video)

  • Sentiero 1. Il sentiero n. 1 è uno dei percorsi storici della cascata. Sino ad alcuni anni fa veniva utilizzato dai residenti per raggiungere il paese di Marmore, poiché consente il collegamento tra Belvedere inferiore e Belvedere superiore (unico, tra i 5 sentieri dell’area). La sua realizzazione, effettuata utilizzando lo scavo del canale Paolino, risale alla seconda metà del ‘700. (scopri di più)
  • Sentiero 2. Il sentiero n. 2 (come il n. 3 particolarmente adatto ai bambini per le suggestioni che si provano) consente al visitatore di arrivare a stretto contatto con la cascata. Il fragore delle acque e la natura incontaminata lo rendono uno dei più emozionanti, mentre vicino al punto di partenza è possibile ammirare una delle circa 300 grotte naturali presenti nell’area. (scopri di più)
  • Sentiero 3. Il sentiero n. 3 è luogo d’eccellenza per ammirare i canyon scavati nella roccia dalle acque del fiume Nera. Si possono ammirare anche le evoluzioni degli appassionati di canoa e rafting intenti a sfidare le rapide. Sul terrazzo panoramico finale è visibile la confluenza tra i due fiumi (Velino e Nera); da lì ci si rende conto della straordinaria forza delle acque. (scopri di più)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button