Abruzzo

Abruzzo. Sai quali sono i piatti tipici del borgo di Opi?

Condividi l'articolo con i tuoi amici

È chiaro che i pastori assieme alle loro greggi siano l’origine di quelle che sono le tradizioni culinarie dei borghi di montagna anticamente attraversati dai tratturi.
Il borgo di Opi è uno di questo. Ecco che dunque la m’paniccia diventa una tipicità, ovvero fette di pane raffermo ammorbidito nel siero ancora caldo, oppure la pecora al cotturo, oppure la m’cisca (si tratta di carne di pecora essiccata), o la ricotta e il pecorino.

Da non dimenticare i cicatelli con le foglie e le frittelle di cavolfiore. Il pasto non può che terminare con un dolce tipico come i tanozzi e con il fragolino, un liquore fatto con le fragoline di bosco.

Foto tratta da Gambero Rosso

Condividi l'articolo con i tuoi amici
Partecipa anche tu! Iscriviti al gruppo Viaggiando Abruzzo (gruppo ufficiale)

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Abruzzo per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici
Promuovi il tuo evento
Viaggiando Italia | Luoghi da visitare, Eventi, Idee di Viaggio, Roma, Venezia, Salento, Case Vacanza
Viaggiando Italia | Luoghi da visitare, Eventi, Idee di Viaggio, Roma, Venezia, Salento, Case Vacanza