Cosa visitareItaliaViaggiando Italia

Curiosità. Luoghi strani di Roma: il quartiere Coppedè con il palazzo Spider e la Villa della Fate

Se sei un amante dell’architettura in stile Liberty, allora se visiti Roma proprio non puoi non visitare il quartiere Coppedè. Il quartiere Coppedè fa parte dei molti luoghi strani della Capitale. Non si trova nel “rumososo” centro sotrico ma nella zona di Roma Nord e riesce ad incantare i curiosi che si spingono fino a qui grazie alle sue architetture Liberty. Si chiama Coppedè per via dell’architetto che nel 1915 iniziò il progetto lasciandolo però incompiuto nel 1927.

Il quartiere Coppedè nel cinema

il quartiere Coppedè ha decisamente ammaliato il regista horror Dario Argento che lo ha utilizzato come location di due tra i suoi più famosi lungometraggi: “Inferno” e “L’uccello dalle piume di cristallo”, ma anche scene di altri film sono state girate qui come “Il profumo della signora in nero” di Francesco Barilli, “Ultimo tango a Zagarolo”di Nando Cicero e “Audace colpo dei soliti ignoti” di Nanni Loy con Vittorio Gassman.

Come si fa per visitare il quartiere Coppedè?

Raggiungi l’ingresso dei Palazzi degli Ambasciatori e inizia la tua visita lasciandoti ammaliare e incuriosire dai numerosi edifici del quartiere che ti faranno pensare all’arte di Gaudì. Tra tutti i palazzi, sono da ricordare certamente il Palazzo Spider (Palazzina del Ragno) e la Villa delle Fate.

Foto di Roberto De Ficis

Condividi l'articolo con i tuoi amici

È importante: supporta le attività della redazione di Viaggiando Italia, aiutaci a promuovere il territorio! Dai il tuo supporto

Tags

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Italia per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Partecipa anche tu! Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close