Cosa visitareItalia

Vacanze in Italia. L’emergenza sanitaria sembra favorire il turismo interno

Secondo un articolo apparso sul sito del TTG Italia, l’emergenza sanitaria potrebbe favorire il turismo in Italia. Nell’articolo si citano dei dati riguardanti le mete più ricercate dagli utenti durante le prime due settimane dall’inizio del contagio del corona virus in Italia. L’articolo si casa sui dati pubblicati dal sito HomeToGo, motore di ricerca di case e appartamenti vacanza, che dimostrerebbero, infatti, che l’effetto dell’emergenza sanitaria potrebbe essere proprio quello di favorire il turismo interno, quindi italiani che decidono di fare le loro vacanze in Italia anziché all’estero, sia per non incorrere in voli aerei potenzialmente cancellabili ma anche, pensiamo noi, per aiutare noi stessi la nostra economia.

Le mete più frequentemente scelte sono quelle di medie dimensioni (a discapito delle grandi città). Le città più ambite sono Pisa, Loano, Jesolo, Novara, Agropoli, Montecatini Terme, Bibione e ancora Bellaria-Igea Marina, Gaeta, Numana, Alba Adriatica, Finale Ligure, Marina di Ascea, Merano e Villasimius. Da dire anche che, il fatto che i grandi centri come Roma, Firenze e Milano siano attualmente meno cercati è, invece, sicuramente una problematica che dovrà essere gestita in futuro per preservarne le economie che si reggono proprio sul turismo.

L’articolo originale è visionabile qui. Foto di Gábor Adonyi da Pixabay

Ti potrebbe interessare leggere anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button