BorghiCampaniaCosa visitareItaliaViaggiando Italia

Campania. Siete mai stati a Roscigno Vecchia, il borgo fantasma del Cilento?

Il Cilento è una zona meravigliosa che merita più di una visita. Sicuramente in una di queste, ti suggeriamo di prevederla a Roscigno Vecchia, un borgo fantasma tra i più belli d’Italia con strade e ruderi in pietra, vicoletti, spiazzi in cui vedrai la vegetazione che si è riappropriata degli spazi.

Roscigno Vecchia riposa tranquilla nel bel mezzo del Parco Nazionale del Cilento e dall’inizio del 1900 ha visto la sua popolazione abbandonare le case a causa di ordinanze del genio civile che la obbligarono a ricollocarsi in zone più sicure da frane e smottamenti: l’attuale Roscigno Nuova. 

L’origine del nucleo abitativo di Roscigno Vecchia si fa risalire al periodo in cui la Transumanza era molto sviluppata in questa zona, nel punto strategico di incontro tra il fiume Calore e il torrente Ripiti.

Dopo anni di completa dimenticanza, il borgo fantasma è stato riscoperto negli anni ‘80 grazie ai turisti che vi si avventurarono e a giornalisti che iniziarono a raccontarlo. Nacque così la Pro Loco e il Museo della Civiltà Contadina con l’obiettivo di mantenere vivo l’interesse su questo luogo e permettere di riscoprire quelle che erano le origini rurali di questi piccoli centri dell’entroterra come, appunto, Roscigno Vecchia.  

In realtà, il borgo di Roscigno Vecchia non è completamente abbandonato. Infatti, proprio qui vive Giuseppe Spagnuolo, il custode, che solitamente con piacere racconta la storia affascinante e senza tempo del borgo. A completamente di questa riscoperta, nel 1998, il borgo di Roscigno Vecchia è entrata nella lista dei siti patrimonio Unesco

Cosa vedere durante una visita nel borgo fantasma di Roscigno Vecchia?

Il Museo della Civiltà Contadina, la Chiesa San Nicola di Bari, la Fontana, il Lavatoio, l’Area Archeologica del Monte Pruno, l’Antiquarium Roscigno Nuova.

Foto di Turistavagamondo.it. Iscriviti anche nel nel gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale) per vedere altre foto e per inviare le tue. 

Ti potrebbe interessare leggere anche:

Condividi l'articolo con i tuoi amici

È importante: supporta le attività della redazione di Viaggiando Italia, aiutaci a promuovere il territorio! Dai il tuo supporto

Tags

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Italia per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Partecipa anche tu! Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close