Quantcast
Cosa visitareCosa visitare in Toscana?FirenzeGiardini e parchiItaliaViaggiando Italia

Firenze. I Giardini di Boboli riaprono ai visitatori. Come prenotare e info utili

COMUNICATO STAMPA. Dal 27 aprile riaprirà al pubblico il Giardino di Boboli con orario 8.15 | 18.30. In questa prima fase l’ingresso sarà esclusivamente possibile dall’ingresso di Palazzo Pitti dove verrà rilevata la temperatura corporea.

Dal 4 maggio riaprono anche i musei degli Uffizi e di Palazzo Pitti. Gli Uffizi saranno aperti dal martedì alla domenica, dalle ore 8.15 alle 18.50. Le collezioni di Palazzo Pitti (Galleria Palatina, Galleria d’Arte Moderna e Tesoro dei Granduchi), saranno aperte dal martedì alla domenica dalle ore 13.30 alle 18.50.

L’ingresso ai musei e al Giardino, previa misurazione della temperatura corporea che non deve essere superiore a 37,5°C, è consentito anche a gruppi con guida, forniti di apparecchi radioguida wifi autonomi, fino a un massimo di 10 persone distanziate di almeno 1 metro. È obbligatorio per tutti i visitatori l’uso della mascherina. Per il sabato e i festivi sarà necessaria la prenotazione da effettuarsi con almeno un giorno in anticipo.

Per tutte le norme di comportamento anti-Covid da rispettare, consulta la pagina dedicata a questo link.

Come si presenterà il Giardino ai visitatori?

Ad accogliere i primi visitatori sarà un Giardino “vestito” a festa con i colori della Primavera: il rosso dei papaveri, il rosa delle peonie, il lilla del glicine e il giallo delle rose…il primo a fare gli onori di casa all’ingresso di Boboli.
A lato di Palazzo Pitti, con lo splendido panorama di Firenze sullo sfondo, un magnifico cespuglio di rose banskiae saluta i primi visitatori. Si tratta della varietà lutea, riconoscibile dai piccoli fiori riuniti a gruppi di mazzetti.
Questi scenografici rampicanti fioriscono una sola volta all’anno proprio in questo periodo.
Sono le rose più precoci della Primavera, senza troppe spine, con cespugli di fiori piccolissimi di uno splendido giallo paglierino.
La fioritura di tutte le rose di Boboli raggiungerà il suo massimo splendore fra maggio e giugno: il Giardino vanta ben 156 varietà di rose antiche, ognuna con la sua storia e il suo profumo.
Vi aspettiamo a partire da oggi per ammirarle e scoprirle una ad una!
Foto tratta dal post ufficiale. Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale) per vedere altre foto e per inviare le tue.
Condividi con i tuoi amici:
Scopri come pubblicare un articolo che parla della tua attivita'. Contattaci
Supporta il lavoro della redazione di Viaggiando Italia, aiutaci a promuovere il territorio! Dai il tuo supporto

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Italia per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Partecipa anche tu! Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button