Quantcast
1 giornoBorghiCosa visitareCosa visitare in Lazio?ItaliaItinerariTermeTuscaniaViaggiando Italia

Itinerario nella Tuscia. Tuscania, i profumati Campi di Lavanda e le Terme del Bullicame

In questo breve articolo, ti consigliamo un itinerario che potrai fare in una giornata e che riguarda la zona della Tuscia in Lazio. Visiterai uno dei borghi più caratteristici, ovvero Tuscania e, se sarai nel periodo giusto, potrai immergerti nei colori e nei profumi dei campi di lavanda per poi terminare il tuo giro rilassandoti in una delle tante terme naturali presenti nella zona.

Iniziamo l’itinerario da Tuscania. Visitare Tuscania significa immergersi in uno dei paesaggi più belli della Tuscia (ovvero dell’antica Etruria meridionale).

Infatti, quello che potrai ammirare affacciandoti dalle mura medievali del borgo è un paesaggio di campagna pressoché intatto da secoli anche grazie al fatto che è quasi interamente tutelato come riserva naturale.

Un luogo tra i più caratteristici da visitare durante una giornata a Tuscania è sicuramente piazza Bastianini, in cui potrai ammirare la Fontana Grande (del Seicento) e il Duomo. A poca distanza e appena fuori dalle cinta muraria da visitare anche le due splendide Basiliche di S. Maria Maggiore e S. Pietro. (Scopri di più su Tuscania qui)

Hai già visitato Tuscania? Cosa visitare e cosa mangiare nel gioiello della Tuscia
Photo Stefano Iorio da Pixabay

Continua l’itinerario verso una bella esperienza multisensoriale. Tra il mese di maggio e quello di luglio di ogni anno la Tuscia, in Lazio, chiamata anche la Maremma Laziale, si veste di nuovi colori: sono quelli viola e blu della lavanda. 

È un periodo perfetto per ammirare da vicino uno degli spettacoli più belli e profumati che la natura sa regalarci ogni anno. Infatti, potrai assistere a come il colore blu e viola e l’odore caratteristico della lavanda si mescolano ai colori propri della stagione estiva che sta entrando con tutto il suo vigore, con il blu intenso del cielo e il giallo chiaro del grano. Uno spettacolo già di per se unico, soprattutto se unito ai colori di un tramonto estivo. (scopri di più sui campi di lavanda qui)

Fioritura della Lavanda Ecco dove vederla in Abruzzo, Lazio e Molise
Photo Hans Braxmeier da Pixabay

Per concludere la giornata, quale migliore scelta se non il relax nelle Terme Libere del Bullicame appena fuori la città di Viterbo? Il Bullicame (anticamente Bulicame) è una sorgente di acqua sulfurea calda (circa 58 °C), ed è la più nota delle tante sorgenti termali ed ipotermali alimentate dal grande bacino idrotermale di Viterbo, insieme alle altre sorgenti, CarlettiSan SistoBagnaccioZitellePiazza d’Armi, e tante altre. Sarà bellissimo immergersi nelle acque calde aspettando il tramonto del sole. (Scopri di più le Terme del Bullicame qui)

Foto da tripadvisor di Gromit_in_Tokyo.

Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale) per vedere altre foto e per inviare le tue.

Condividi con i tuoi amici:
Scopri come pubblicare un articolo che parla della tua attivita'. Contattaci
Supporta il lavoro della redazione di Viaggiando Italia, aiutaci a promuovere il territorio! Dai il tuo supporto

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiando Italia per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Partecipa anche tu! Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button