Come preparareContorniCucina e Cibi d'Italia

Ricetta. Come cucinare i funghi in padella: un contorno semplice e ipocalorico

Se stai cercando una ricetta per un contorno semplice e veloce, adatto per accompagnare secondi piatti sia di carne che di pesce, allora i funghi in padella sono la soluzione giusta e di seguito ti scriveremo una ricetta facile da realizzare. I funghi in padella sono un piatto povero di grassi quindi adatto per chi segue una dieta ipocalorica o per vegetariani o vegani. È un piatto che può essere preparato durante tutto l’anno sia utilizzando funghi freschi, ma anche quelli coltivati o surgelati.

Ma adesso, procediamo con la preparazione preparando gli ingredienti: 500 grammi di funghi pleurotus (ma vanno bene anche porcini, champignon o finferli), 1-2 spicchi d’aglio, 3 cucchiai di olio Evo, 1 rametto di rosmarino, prezzemolo tritato, sale quanto basta, pepe nero quanto basta.

Per preparare i tuoi funghi in padella, segui questa semplice preparazione: pulisci i funghi delicatamente con un panno leggermente umido per eliminare la terra che potrebbe ancora esserci (evita di passarli sotto l’acqua). Taglia i funghi a listarelle di media grandezza. Nel frattempo, fai scaldare l’olio in una padella (meglio se antiaderente) e aggiungi l’aglio in camicia e il rosmarino. Fai scaldare il tutto evitando che l’aglio soffrigga. A questo punto, unisci i funghi e gira il tutto usando un cucchiaio di legno, aggiungi sale e pepe, quindi lascia cuocere a fuoco vivo per circa 5 minuti fino a quando il liquido “perso” dai funghi non sarà quasi completamente evaporato. Aggiungi il prezzemolo tritato e servi i tuoi funghi in una pirofila quando sono ancora ben caldi o come contorno ai tuoi piatti di carne o di pesce. Foto di Johan Puisais da Pixabay 

Roberto De Ficis

Ti potrebbe interessare leggere anche:

Condividi l'articolo con i tuoi amici

È importante: supporta le attività della redazione di Viaggiando Italia, aiutaci a promuovere il territorio! Dai il tuo supporto

Tags

Partecipa anche tu! Iscriviti al gruppo Viaggiando Italia (gruppo ufficiale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button